AirPods 3: uscita, prezzo, caratteristiche e novità

Giulia Adonopoulos

19 Ottobre 2021 - 10:39

condividi

Ecco gli AirPods di terza generazione, i nuovi auricolari bluetooth presentati da Apple il 18 ottobre. Uscita in Italia, prezzo, novità, caratteristiche e differenze con gli AirPods Pro.

AirPods 3: uscita, prezzo, caratteristiche e novità

Gli AirPods 3 sono stati presentati all’evento online Apple Unleashed del 18 ottobre 2021 in cui la società ha annunciato anche i nuovi MacBook Pro da 14" e 16", i chip M1 Pro e M1 Max e HomePod mini in 5 colori.

I nuovi auricolari bluetooth di 3ª generazione, successori degli AirPods 2, ottengono un design rinnovato, audio spaziale, equalizzazione adattiva, più autonomia e resistenza ad acqua e sudore. I preordini sono già iniziati. Di seguito scopriamo quando escono, quanto costano gli AirPods 3 in Italia e cosa cambia rispetto agli AirPods di 2ª generazione e agli AirPods Pro.

AirPods 3: data d’uscita

AirPods 3ª generazione AirPods 3ª generazione

Di uscita degli AirPods 3 si parla da almeno un anno. I nuovi auricolari senza fili non sono stati annunciati all’evento Apple del 14 settembre insieme agli iPhone 13 e 13 Pro: il palco del loro debutto è stato l’evento Apple Unleashed del 18 ottobre 2021. I preordini sono iniziati sull’Apple Store il 18 ottobre, con spedizioni in Italia a partire dalla settimana del 26 ottobre.

AirPods 3: prezzo

Ma quanto costano gli AirPods 3? 199 euro il prezzo di lancio. Gli analisti si aspettavano che il prezzo dei nuovi auricolari bluetooth di Apple sarebbe stato in linea con quello degli AirPods attuali, ossia 179 euro con custodia di ricarica normale e 229 euro con custodia di ricarica wireless. Tuttavia il fatto di essere più simili agli AirPods Pro, ovvero alle cuffiette di fascia alta, ha fatto lievitare leggermente il loro prezzo di lancio.

Teoricamente i nuovi AirPods 3 sono più economici degli AirPods Pro, i quali attualmente costano 279 euro, ma che si possono trovare su Amazon scontati a 199,90 euro (lo stesso prezzo delle nuove cuffiette).

AirPods 3: caratteristiche e novità

Confermati i rumor secondo i quali gli AirPods 3 avrebbero ereditato alcune caratteristiche degli AirPods Pro, con novità nel design e nelle prestazioni. Le stanghette sono più corte del 33% rispetto agli AirPods di seconda generazione, ma non troviamo, a differenza degli AirPods Pro, i gommini intercambiabili per una vestibilità più personalizzabile.

AirPods 3 all'evento di lancio Apple AirPods 3 all’evento di lancio Apple

Contrariamente alle aspettative, invece, Apple ha dotato gli AirPods di 3ª generazione della resistenza all’acqua e al sudore; presente l’audio spaziale che crea un effetto audio surround con rilevamento dinamico della posizione della testa per dare l’impressione di essere al centro della scena e di vivere un’esperienza multidimensionale quando si ascolta la musica o si guarda un film. Questa funzionalità finora era esclusiva di AirPods Pro e AirPods Max.

Gli AirPods 3 hanno anche l’equalizzazione adattiva, cioè la musica viene regolata automaticamente in base alla forma dell’orecchio grazie ai microfoni rivolti verso l’interno.

Sulla carta gli AirPods 3 hanno una durata della batteria maggiore rispetto agli AirPods 2: si parla di un’ora in più di autonomia, fino a 6 ore di ascolto e fino a 4 ore di conversazione con una sola carica. La custodia si ricarica in wireless, con caricabatteria MagSafe o certificati Qi o tramite cavo Lightning.

Dispositivi compatibili con AirPods 3

Gli AirPods 3 sono compatibili con iPhone e iPod Touch, con iPad, Apple Watch, Mac e Apple TV aggiornati alla versione più recente del proprio sistema operativo. Gli AirPods possono essere usati come auricolari bluetooth insieme a dispositivi Apple meno aggiornati (non serve per forza iOS 15 o iOS 14) e insieme a dispositivi non Apple, ma in questi casi hanno funzioni ridotte. Alcune funzioni richiedono infatti necessariamente iOS 13 o iPadOS, che non supportano iPhone 6 Plus, iPhone 6, iPhone 5s, iPod Touch di sesta generazione, iPad Air e iPad mini 2 e 3.

Differenze tra AirPods 3 e AirPods Pro

Tutte queste caratteristiche potrebbero rendere più difficile la scelta d’acquisto tra AirPods 3 e AirPods Pro. Tirando le somme, cosa cambia tra i due modelli e qual è migliore dell’altro?

Le principali differenze tra i due modelli, al di là del prezzo che resterebbe più alto per gli AirPods Pro, consisterebbero sia in alcuni aspetti del design che delle funzionalità.

In comune AirPods 3 e AirPods Pro hanno l’audio spaziale, la resistenza all’acqua e al sudore, l’equalizzazione adattiva, il chip H1, l’accelerometro per il rilevamento del movimento e quello vocale, e la ricarica MagSafe. Mancano sugli AirPods 3 i cuscinetti in silicone in 3 taglie progettati per adattarsi bene a ogni tipo di orecchio, la cancellazione attiva del rumore e la modalità Trasparenza, che restano quindi esclusiva degli AirPods Pro.

Simili esteticamente e per dimensioni (gli AirPods 3 sono leggermente più corti, stretti e leggeri degli AirPods Pro), una differenza almeno sulla carta riguarda la batteria. Apple assicura per gli AirPods 3 fino a 6 ore di ascolto con una sola carica contro le 4,5 ore per gli AirPods Pro, e fino a 30 ore di ascolto con custodia di ricarica MagSafe con AirPods di terza generazione contro le “più di 24 ore” di ascolto con custodia offerte dai Pro.

Argomenti

# iPhone
# Apple

Iscriviti a Money.it