ANF e assegno di maternità: importi 2021 erogati dai Comuni

Teresa Maddonni

26 Febbraio 2021 - 12:39

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Per ANF e assegno di maternità erogati dai Comuni INPS specifica quali sono gli importi 2021, sulla base della rivalutazione, con la circolare n°36 del 24 febbraio

ANF e assegno di maternità: importi 2021 erogati dai Comuni

Gli ANF (Assegni al Nucleo Familiare) e l’assegno di maternità hanno degli importi nel 2021, erogati dai Comuni, che sono soggetti come ogni anno alla rivalutazione. A comunicare quali sono gli importi 2021 di ANF e assegno di maternità, come anche i limiti di reddito per averli, è INPS nella circolare n° 36 del 24 febbraio.

La circolare arriva in seguito al comunicato del Dipartimento per le politiche della famiglia nella Gazzetta Ufficiale n. 36 del 12 febbraio 2021. Il Dipartimento ha reso noto la variazione dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie e impiegati da applicare nel 2021 e che determina pertanto la rivalutazione degli importi di ANF e assegno di maternità 2021 erogati dai Comuni. Per l’anno in corso gli importi non cambiano.

Assegno per il nucleo familiare (ANF) importi 2021

Prima di vedere quali sono gli importi 2021 di ANF e assegni di maternità erogati dai Comuni riportati nella recente circolare INPS, ricordiamo che non variano.

Il motivo lo spiega l’Istituto: la variazione dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati, di cui abbiamo parlato in precedenza, da applicarsi per l’anno 2021 ad ANF e assegni di maternità è pari allo -0,3%.

INPS riporta quanto precisato dal comunicato in Gazzetta Ufficiale e quindi dall’articolo 1, comma 287, della legge 28 dicembre 2015, n. 208. L’articolo stabilisce che “con riferimento alle prestazioni previdenziali e assistenziali e ai parametri ad esse connessi, la percentuale di adeguamento corrispondente alla variazione che si determina rapportando il valore medio dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo per famiglie di operai e impiegati, relativo all’anno precedente il mese di decorrenza dell’adeguamento, all’analogo valore medio relativo all’anno precedente non può essere inferiore a zero.

Pertanto INPS sottolinea che in applicazione di quell’articolo gli importi 2021 di ANF e assegno di maternità erogati dai Comuni restano invariati e sono pertanto pari a quelli del 2020.

  • l’importo dell’ANF 2021 è pari a 145,14 euro;
  • il valore dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) è pari a 8.788,99 euro.

Assegni di maternità 2021: importi

INPS riporta anche gli importi 2021 degli assegni di maternità erogati dai Comuni e che al solito sono identici a quelli dello scorso anno.

L’importo mensile dell’assegno di maternità 2021 spetta per la misura intera per:

  • nascite;
  • affidamenti preadottivi;
  • adozioni senza affidamento avvenuti dal 1° gennaio 2021 al 31 dicembre 2021.

L’assegno di maternità 2021 dei Comuni è di:

  • 348,12 europer cinque mensilità e per un totale di 1.740,60 euro;
  • il valore dell’ISEE è pari a 17.416,66 euro.
Circolare n° 36 del 24 febbraio 2021
Importi e i limiti di reddito per l’anno 2021 relativi all’assegno per il nucleo familiare e all’assegno di maternità concesso dai Comuni, aggiornati in base alla variazione dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories