PC

PC sta per Personal Computer e si intende qualsiasi computer di uso generico le cui dimensioni, prestazioni e prezzo di acquisto lo rendono adatto alle esigenze del singolo individuo nell’uso quotidiano.

Esistono diverse tipologie di PC e le più diffuse sono PC Desktop (computer fisso, esempio: iMac) e notebook (computer portatile, esempio MacBook Pro e MacBook Air). Quasi estinti, invece, i netbook, ossia gli ultrasottili caratterizzati da schermo 9-11".

Le componenti di un PC sono:

  • Unità centrale contenente scheda madre, memoria e CPU, connettori, alimentatore, periferiche di espansione e dispositivi per le memorie di massa (disco rigido, CD...)
  • Monitor/Display
  • Periferiche di input e output (mouse, mousepad, tastiera, interfacce seriali, USB, casse acustiche ecc...

Anche i tablet (come l’iPad, per esempio) vengono considerati PC, ma in questo caso abbiamo un dispositivo caratterizzato da schermo touch come principale fonte di input e batteria a lunga durata, poche porte e app scaricabili. Per migliorare l’usabilità è possibile collegare una tastiera o un mouse, o utilizzare una stilo digitale.

PC, ultimi articoli su Money.it

Internet a casa: come risparmiare?

Laura Pellegrini

16 Dicembre 2020 - 18:10

Internet a casa: come risparmiare?

Risparmiare sulla linea Internet di casa è semplice: per farlo basta seguire dei semplici trucchetti e confrontare le diverse proposte che i vari operatori offrono sul mercato. Ecco qualche consiglio utile.

Cyber Monday 2020: i migliori PC in offerta

Redazione Tecnologia

30 Novembre 2020 - 09:23

Cyber Monday 2020: i migliori PC in offerta

Cyber Monday 2020: le offerte sui migliori PC da acquistare in sconto. Ecco i modelli consigliati e il meglio che offre Amazon con risparmio assicurato.

Didattica a distanza: cosa cambia con il decreto Ristori

Teresa Maddonni

29 Ottobre 2020 - 11:58

Didattica a distanza: cosa cambia con il decreto Ristori

Per la didattica a distanza arrivano nuove risorse con il decreto Ristori e in particolare per l’acquisto di dispositivi e connessioni per studenti e studentesse meno abbienti. Il provvedimento più in generale fa riferimento alla didattica digitale integrata.