Matrimonio

Per matrimonio si intende quell’istituto che indica l’unione civile e/o religiosa tra due persone.

In Italia, anche i matrimoni celebrati davanti a un ministro di culto di una confessione religiosa che abbia stipulato un’intesa con lo Stato italiano hanno valore civile.

Nell’ordinamento italiano il matrimonio è regolato dal Titolo VI del Codice Civile, mentre la Costituzione ne tratta negli articoli 29 e 30. Nel dettaglio, il primo definisce la famiglia come “società naturale fondata sul matrimonio”, mentre il secondo riguarda il mantenimento, l’istruzione e l’educazione dei figli.

Come indicato dall’articolo 143 del Codice Civile, con il matrimonio marito e moglie acquistano gli stessi diritti e assumono gli stessi doveri. Nel dettaglio, dal matrimonio deriva l’obbligo di:

  • fedeltà;
  • assistenza morale e materiale;
  • collaborazione nell’interesse della famiglia;
  • coabitazione.

Inoltre, entrambi i coniugi sono tenuti, in relazione alle proprie sostanze e capacità di lavoro professionale o casalingo, contribuire ai bisogni della famiglia.

Matrimonio, ultimi articoli su Money.it

Si può divorziare senza separazione?

Pubblicato il 10 dicembre 2019 alle 10:35

Divorziare senza separazione è possibile, ma non sempre. In questo articolo vedremo in quali casi si può sciogliere definitivamente il matrimonio senza dover aspettare 6 mesi o un anno di separazione. In tutti gli altri casi la separazione resta obbligatoria.

Divorzio breve: cos’è, come funziona e quanto costa

Pubblicato il 7 novembre 2019 alle 13:32

A partire dal 2015 è entrato in vigore il divorzio breve che permette di ridurre notevolmente i tempi per sciogliere il matrimonio. No serve più rivolgersi al Tribunale. Ecco come funziona e quanto costa.

Come funziona e quanto costa divorziare?

Pubblicato il 4 giugno 2019 alle 16:00

Come funziona il divorzio? Quando la riconciliazione non è possibile, bisogna ricorre alla sentenza di divorzio in tribunale. Ecco tempi e costi.

Come firma la donna dopo il matrimonio?

Pubblicato il 28 maggio 2019 alle 15:52

Firma dopo il matrimonio: come deve firmare la moglie dopo aver preso il cognome del marito? Ecco cosa dice la legge in merito.

|