Fallimento

Con il termine fallimento si può intendere:

  • in senso figurato: un insuccesso, l’esito negativo per un obiettivo prefissato;
  • in ambito giuridico: lo stato di insolvenza di un imprenditore che porta al conseguente procedimento concorsuale con il quale si assicura il soddisfacimento dei creditori tramite la liquidazione del patrimonio dell’imprenditore.

In ambito giuridico il fallimento è regolato dal decreto Regio n° 267 del 16 marzo 1942, con il testo che è stato quasi totalmente riformato dagli interventi del legislatore degli ultimi 10 anni.

Per consultare la normativa che regola il fallimento potete scaricare il testo completo e aggiornato al 2017 della Legge fallimentare.

Fallimento, ultimi articoli su Money.it

Imprenditore fallito, quali conseguenze?

Isabella Policarpio

20 Aprile 2020 - 13:32

Imprenditore fallito, quali conseguenze?

Dalla dichiarazione di fallimento derivano molte conseguenze per l’imprenditore fallito: patrimoniali, personali e processuali. Ecco tutti gli effetti.

Curatore fallimentare: cosa fa, requisiti e stipendio

Isabella Policarpio

17 Aprile 2020 - 16:35

Curatore fallimentare: cosa fa, requisiti e stipendio

Dopo la dichiarazione di fallimento, il giudice nomina un curatore fallimentare che si occupa della liquidazione e assicura il pagamento dei creditori. Vediamo funzioni, requisiti e compiti.

Come dichiarare il fallimento

Isabella Policarpio

16 Aprile 2020 - 17:26

Come dichiarare il fallimento

Vediamo la procedura per chiedere il fallimento dell’impresa commerciale: requisiti, tribunale competente, documenti necessari e chi può fare istanza di fallimento.

Air Italy: nessuna lettera di licenziamento

Marco Ciotola

17 Febbraio 2020 - 20:01

Air Italy: nessuna lettera di licenziamento

L’esecutivo giallorosso punta a scongiurare la liquidazione per Air Italy, procedura che impedirebbe ai dipendenti di aver accesso alla cassa integrazione. Intanto i lavoratori danno il via ai presidi ma la compagnia assicura: “Nessuna lettera di licenziamento”