Wall Street chiude il miglior trimestre dal 1998. Ma la crisi è davvero passata?

Wall Street ha archiviato il suo miglior trimestre dal 1998, ma non è finita. Attenzione a questi dati

Wall Street ha chiuso il 2° trimestre del 2020 mettendo a segno ottimi risultati e registrando la sua migliore performance dal 1998.

Il tutto, si noti, dopo il drammatico crollo di aprile determinato dall’emergenza coronavirus che ha travolto tutti i mercati finanziari, dall’azionario fino ad arrivare al petrolio (sceso addirittura in territorio negativo per la prima volta nella storia).

Poi, finalmente, sono emersi i primi timidi segnali di recupero che hanno portato ieri Wall Street ad archiviare il suo miglior trimestre degli ultimi 20 anni. La situazione, però, è ancora lontana dall’essere definitivamente risolta.

Le performance di Wall Street spiegate

Nella serata di ieri, tutti i principali indici di Wall Street hanno archiviato la seduta con rialzi piuttosto evidenti.

Il Dow Jones ha chiuso con una progressione dello 0,85% che lo ha portato a registrare il suo miglior trimestre dall’inizio del 1987, con un balzo complessivo del 17,8% circa.

Sempre ieri, l’S&P ha archiviato la sessione in rialzo di 1,54 punti percentuali segnalando la miglior performance dall’ultimo trimestre del 1998 (+19,9%).

Il Nasdaq, invece, ha portato a casa un balzo complessivo di oltre 30 punti percentuali e ha chiuso il suo miglior quarto dalla fine del 1999.

Attenzione a questi dati

Gli investitori hanno mostrato ottimismo con l’arrivo dell’estate e con le progressive riaperture che si sono succedute nei diversi Stati. Determinante nella ripresa del sentiment anche l’azione della Federal Reserve che ha tentato il tutto per tutto per salvare l’economia.

Certo è che, al momento, la situazione non è tornata alla normalità. Si pensi soltanto ai dati del lavoro in arrivo domani, che secondo le attese degli analisti mostreranno un tasso di disoccupazione ancora superiore al 12%.

Nelle ultime settimane, le infezioni sono aumentate e hanno portato alcuni Stati a bloccare i loro piani di riapertura, cosa che a sua volta ha fatto nuovamente temere i possibili effetti di una seconda ondata.

Nonostante Wall Street abbia chiuso il suo miglior trimestre degli ultimi 20 anni, dunque, la crisi appare tutto fuorché superata. Per tornare ai livelli pre-coronavirus ci vorrà ancora del tempo.

Argomenti:

Wall Street

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories