Vaccino Covid: Mattarella tra i primi a farlo

Marco Ciotola

8 Dicembre 2020 - 23:56

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella darà l’esempio sottoponendosi al vaccino “appena possibile”, fa sapere il Quirinale

Vaccino Covid: Mattarella tra i primi a farlo

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella si sottoporrà subito al vaccino anti-Covid. A comunicarlo, con la palese finalità di rappresentare un esempio da imitare per molti italiani, è il Quirinale nelle ultime ore.

Rispettando ovviamente l’ordine delle priorità già stabilito, Mattarella farà il vaccino “appena possibile”. Più volte il Presidente si è espresso per cercare di stimolare fiducia in quella lotta alla ricerca di una soluzione in grado di fermare la pandemia oggi sempre più vicina.

E proprio lo stesso giorno della storica vaccinazione di Margaret Keenan, la prima persona ad aver ricevuto il vaccino anti-Covid in Inghilterra, la spinta dai vertici istituzionali si fa più forte nei confronti di un popolo che non nasconde scetticismo a riguardo.

Vaccino Covid: Mattarella tra i primi a farlo

Un segnale forte quello del Capo dello stato, specie di fronte ai più recenti sondaggi effettuati sul territorio italiano e pronti a sottolineare il clima di sfiducia e paura attorno ai vaccini.

Secondo Euromedia Research infatti solo 1 italiano su 4 si dichiara deciso a sottoporsi al vaccino contro il coronavirus, mentre tra gli altri prevale “molta paura” per la maggior parte degli interpellati, dovuta in primis ai numerosissimi pareri diffusi sull’argomento e quasi mai concordanti l’uno con l’altro.

Un aumento che va di pari passo con la prospettiva sempre più concreta di una distribuzione globale, e in particolare monitorato dall’osservatorio che Euromedia Research ha attivato da inizio da pandemia.

Ma da parte sua Mattarella ha sempre cercato di stimolare fiducia attorno al vaccino anti-Covid, e solo due mesi fa aveva chiesto la collaborazione di tutti i popoli del mondo nella corsa all’individuazione di “cure e vaccini che la scienza potrà fornirci e che dovranno essere resi disponibili per tutto il mondo.”

Iscriviti alla newsletter

Money Stories