Trump dichiara guerra all’OMS: basta finanziamenti, ha insabbiato COVID-19

Donald Trump contro OMS: bloccati tutti i finanziamenti. Che sta succedendo?

Trump dichiara guerra all'OMS: basta finanziamenti, ha insabbiato COVID-19

Donald Trump ha dichiarato nuovamente guerra all’OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, accusandola di aver commesso gravi errori nella lotta al coronavirus.

Già qualche giorno fa l’inquilino della Casa Bianca si era scagliato contro l’istituzione, rea a sua detta di aver agito in maniera fallimentare nella gestione dell’emergenza COVID-19.

In quell’occasione Trump aveva minacciato l’OMS di bloccare tutti i finanziamenti degli Stati Uniti, una mossa giudicata in quel momento altamente improbabile. Una settimana dopo però gli USA sono passati dalle parole ai fatti e hanno sorpreso il mondo intero azzerando, almeno momentaneamente, i fondi destinati all’Organizzazione.

Trump contro OMS: le accuse e lo stop ai finanziamenti

Il Presidente degli Stati Uniti ha accusato la World Health Organisation di aver gestito malamente il coronavirus, soprattutto nel momento della sua diffusione iniziale in Cina.

I primi screzi fra Trump e l’OMS sono venuti a galla nel momento in cui l’Organizzazione ha criticato la decisione USA di imporre restrizioni sui viaggiatori provenienti dalla Cina.

Poi l’escalation della tensione, che ha portato il tycoon ad accusare la WHO di aver commesso errori così grandi da aver determinato la perdita di numerose vite.

“La realtà è che l’OMS non ha adeguatamente ottenuto, verificato e condiviso informazioni in modo tempestivo e trasparente”.

Da qui la decisione di fermare i finanziamenti e di aprire un’inchiesta sulla vicenda.

Quali conseguenze?

Fino a questo momento gli Stati Uniti sono stati i principali finanziatori dell’Organizzazione con 400 milioni di dollari versati soltanto nel corso del 2019. Il blocco ordinato da Trump causerà dunque un buco non indifferente.

“Alla luce dello scoppio della pandemia di COVID-19, abbiamo profonde preoccupazioni sul fatto che la generosità americana sia stata sfruttata al meglio. La realtà è che l’OMS non è riuscita a ottenere e condividere adeguatamente le informazioni in modo tempestivo e trasparente.”

Il presidente, comunque, ha confermato che al termine dell’indagine sarà nuovamente disponibile al confronto per una ipotetica riforma.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Donald Trump

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.