Tirocini al MIUR 2021, al via le domande: come partecipare

Isabella Policarpio

15/07/2021

15/07/2021 - 16:56

condividi

156 tirocini curriculari nella sede centrale e periferiche del MIUR: ecco il bando con le informazioni per partecipare, i requisiti e le scadenze.

Tirocini al MIUR 2021, al via le domande: come partecipare

Anche per il 2021/2022 il MIUR (Ministero dell’Istruzione, Università e della Ricerca) ha emesso il bando per i tirocini curriculari. I posti disponibili sono 156 ripartiti nelle sedi centrale e periferiche del Ministero.

I nuovi tirocini fanno parte del progetto “Rafforziamo lo Stato” che promuove la collaborazione tra gli Atenei e il MIUR, infatti possono partecipare gli studenti iscritti ai corsi di laurea magistrale o a ciclo unico indicati nel bando.

Per inviare la propria candidatura c’è tempo fino al 6 settembre 2021. Qui di seguito requisiti, come partecipare e durata.

Bando di selezione per 156 tirocini curriculari presso il Ministero dell’Istruzione
Presentazione candidature: 12 luglio - 06 settembre 20

Tirocinio MIUR 2021: posti disponibili, durata e modalità di svolgimento

Sono 156 i tirocini curricolari rivolti agli studenti delle Università italiane presso la sede centrale del MIUR (a Roma) e le sue diramazioni periferiche.

Il percorso formativo si estende da ottobre 2021 a febbraio 2022 e, in considerazione dell’emergenza Covid-19, potrà svolgersi in parte in smart working (a seconda delle direttive ministeriali e delle esigenze del singolo ufficio):

“Qualora le condizioni sanitarie dovessero determinare l’interruzione dello svolgimento in presenza del tirocinio, sarà possibile terminare l’attività esclusivamente in modalità flessibile a distanza, rispettando le tempistiche indicate nel bando e secondo gli accordi tra studente, Sede ospitante e Ateneo.”

I candidati prescelti verranno inseriti nell’area organizzativa, nelle mansioni indicate nel progetto formativo, e potranno partecipare alle attività istituzionali svolte dall’Amministrazione ospitante.

Chi può partecipare

Per partecipare ai tirocini curricolari del MIUR bisogna essere iscritti ad un corso di laurea nelle Università italiane che aderiscono all’iniziativa (a questo link l‘elenco completo). I requisiti richiesti sono i seguenti:

  • non essere stati condannati per delitti non colposi e non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;
  • non essere destinatari di misure di sicurezza o di prevenzione;
  • essere iscritti a un corso di laurea magistrale o a ciclo unico indicato nell’elenco di cui sopra;
  • avere una media ponderata delle votazioni finali degli esami non inferiore a 25/30;
  • aver maturato un numero minimo di 40 CFU, per le lauree magistrali o specialistiche, e di 210 CFU per quelle magistrali a ciclo unico.

Tempistiche e come fare domanda

Per candidarsi c’è tempo entro le ore 17.00 del 6 settembre 2021. Si può partecipare esclusivamente in via telematica, collegandosi al seguente indirizzo:

https://tirocini.crui.it/

La domanda deve essere corredata di Curriculum vitae aggiornato e lettera di motivazione (la cui lunghezza è indicata nel bando).

Il possesso dei requisiti dichiarati sarà verificato in prima battuta dall’Università di appartenenza; le candidature idonee saranno poi esaminate dalla Fondazione CRUI e dal Ministero dell’Istruzione che, in base a specifici criteri, attribuiranno un punteggio ad ogni singolo candidato. Al tal fine si terrà conto dell’età, della media conseguita negli esami, del numero di Cfu acquisiti, delle conoscenze informatiche e linguistiche.

L’esito della selezione sarà comunicato alle singole Università e i vincitori dovranno accettare o rifiutare entro 3 giornate lavorative.

Argomenti

# Stage
# Laurea
# MIUR

Iscriviti a Money.it