Stati Uniti: Trump ripristina sanzioni contro Iran

Trump ha deciso: ripristinate tutte le sanzioni USA contro l’Iran. Probabile esenzione per l’Italia

Stati Uniti: Trump ripristina sanzioni contro Iran

Gli Stati Uniti ripristinano tutte le sanzioni contro l’Iran.

La scelta, annunciata non senza ironia su Twitter dal Presidente Trump e poi ufficialmente dal segretario di Stato Mike Pompeo e dal Segretario al Tesoro Steve Mnuchin, mette così la parola fine a quella revoca datata 2015 per volere dell’allora numero uno della Casa Bianca, Barack Obama.

Stati Uniti: Trump ripristina sanzioni contro Iran

Sono stati proprio Pompeo e Mnuchin a delineare i tratti della decisione, che interesserà in particolare una buona fetta di economia che ruota attorno ai porti, al settore energetico e a quello finanziario.

I due hanno anche annunciato l’esenzione per 8 Paesi, tra cui secondo indiscrezioni dovrebbe esserci l’Italia, anche se la circostanza è ancora in attesa di conferme ufficiali. Questi avranno l’autorizzazione temporanea per continuare ad importare il petrolio iraniano.

Trump ha annunciato il provvedimento su Twitter, postando una sua foto contenente una scritta che annuncia l’imminente arrivo di sanzioni, facendo il verso alla serie televisiva Game of Thrones.

Mnuchin ha anche aggiunto che sono almeno 700 le aziende e i privati da aggiungere alla lista USA, spiegando che resta la forte intenzione di tagliare fuori al più presto le istituzioni finanziarie iraniane di Teheran dal circuito Swift.

Da Teheran a parlare è stato il portavoce del ministero degli Esteri Bahram Qassemi, che ha descritto la mossa statunitense come “guerra psicologica” e dichiarato che gli Stati Uniti “non riescono più a mettere sotto pressione i Paesi”. L’iran - ha concluso - sa bene come far fronte a situazioni simili.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Donald Trump

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.