Stati Uniti-Cina: l’accordo è vicino

C’è ottimismo sul fronte delle trattative tra Stati Uniti e Cina: l’accordo tra le due superpotenze sarebbe ormai sempre più vicino

Stati Uniti-Cina: l'accordo è vicino

Stati Uniti e Cina vicine a un accordo. Entro quattro settimane le due superpotenze mondiali potrebbero annunciare il raggiungimento di una intesa che potrebbe mettere fine alla guerra innescata l’una contro l’altra.

Anche i mercati attendono con trepidazione la notizia di una tregua e di una ritrovata serenità tra i due Paesi. Che vorrebbe dire anche maggiore stabilità a livello finanziario.

Stati Uniti e Cina verso l’accordo

Le premesse di un accordo tra Stati Uniti e Cina sembrano ormai esserci tutte. Dopo l’incontro delle scorse ore alla Casa Bianca con il capo negoziatore cinese e vice premier Liu He, Donald Trump non ha nascosto il suo ottimismo.

“Entro le prossime quattro settimane, forse più o forse meno, qualcosa di davvero monumentale potrebbe essere annunciato”

ha dichiarato il presidente americano.

Non è chiaro, ancora, quando ci sarà il prossimo vertice con con Xi Jinping, ma la data potrebbe non essere poi così lontana.

Anche da parte cinese non sono mancati commenti positivi sul dialogo tra i due Paesi, con il numero due del governo cinese che ha annunciato “buoni risultati”.

I temi sul tavolo

La notizia di un’intesa sempre più vicina è sicuramente promettente per il futuro dei mercati globali che finora hanno risentito della guerra tra Washington e Pechino. Ma non c’è ancora da festeggiare, perché molti temi restano ancora aperti sul tavolo della delicata trattativa.

Al centro delle negoziazioni ci sono la questione dei dazi, ad esempio, oltre a quella sulla protezione della proprietà intellettuale.

Su alcuni temi sembra che sia stato più facile trovare un compromesso, mentre su altri il confronto rimane ancora aperto, sebbene, Liu He - come riportano le agenzie di stampa cinesi - abbia sottolineato che i negoziatori cinesi e americani

“hanno raggiunto un’intesa sulle questioni più importanti come quelle di un accordo commerciale”.

E che la portata dell’intesa Usa-Cina sia davvero globale lo ha sottolineato lo stesso Trump:

“È un accordo positivo per il mondo, avrà un forte impatto”

ha commentato infatti l’inquilino della Casa Bianca.

Le trattative vanno avanti

Le trattative vanno avanti, in attesa di trovare un accordo su ogni singolo punto. Finché le parti non raggiungeranno un’intesa, è prematuro parlare di un prossimo summit tra Donald Trump e Xi Jinping.

Lo stesso presidente Usa è stato chiaro sulla vicenda:

“Se sarà raggiunto un accordo, si farà un incontro”

ha sottolineato.

Gli occhi degli osservatori finanziari sono dunque puntati sul dialogo tra Stati Uniti e Cina in attesa di notizie positive per i mercati, che ultimamente sono stati caratterizzati da un clima di tensioni e incertezze.

Bisogna avere pazienza perché come ha ricordato l’economista Peter Navarro, “gli ultimi chilometri di una maratona sono i più lunghi e quelli più duri”.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Guerra commerciale

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.