Stop alle cartelle esattoriali fino alla Befana: il regalo del Fisco

Il regalo del Fisco ai contribuenti è lo stop dell’invio di oltre 300.000 cartelle esattoriali durante le festività. La sospensione va dal 24 dicembre al 6 gennaio, ma non interessa gli atti inderogabili. La notifica riprenderà dopo la Befana.

Stop alle cartelle esattoriali fino alla Befana: il regalo del Fisco

Cartelle esattoriali, stop all’invio di migliaia di atti di notifica durante il periodo delle festività natalizie.

La decisione arriva dall’Agenzia delle Entrate-Riscossione che, d’accordo con gli operatori postali, ha sospeso l’attività di notifica di circa 322.000 atti.

L’invio sarà sospeso per tutto il periodo delle feste, quindi a partire dal 24 dicembre fino al 6 gennaio 2020.

Dopo la Befana, le cartelle esattoriali ricominceranno a essere inviate.

Non rientrano tra gli atti “congelati” quelli inderogabili: sono circa 17.000 gli atti che dovranno comunque essere notificati, di solito tramite posta elettronica certificata, a cavallo tra Natale, Capodanno e la Befana.

L’Agenzia delle Entrate-Riscossione vuole continuare a migliorare il proprio rapporto con i contribuenti, evitando di notificare cartelle esattoriali da un lato e ricordando che i servizi web sono disponibili 24 ore su 24 dall’altro.

Stop alle cartelle esattoriali fino alla Befana: il regalo del Fisco

La decisione di sospendere l’invio delle cartelle esattoriali è stata diffusa dall’Agenzia delle Entrate-Riscossione tramite il comunicato stampa del 23 dicembre 2019.

L’AdeR aveva in programma la notifica di oltre 322.000 atti di riscossione durante il periodo delle feste, ma per proseguire il percorso di miglioramento del rapporto tra Fisco e cittadini, professionisti e imprese, l’Agenzia ha preferito optare per la sospensione.

Per questo motivo il servizio di notifica delle cartelle esattoriali è sospeso dal 24 dicembre fino al 6 gennaio.

L’interruzione del servizio non riguarderà gli atti inderogabili. Sono circa 17.000 gli atti che comunque verranno notificati ai contribuenti soprattutto tramite posta elettronica certificata.

La notifica delle circa 300.000 cartelle esattoriali previste riprenderà dopo il periodo di sospensione, quindi a partire dal 7 gennaio.

CS AdeR 23/12/2019
AGENZIA RISCOSSIONE, STOP CARTELLE NELLE FESTIVITÀ NATALIZIE SOSPESA LA NOTIFICA DI 300 MILA ATTI FINO AL 6 GENNAIO

Stop alle cartelle esattoriali fino alla Befana per un migliore rapporto col Fisco

L’Agenzia delle Entrate-Riscossione, come anticipato, ha deciso di sospendere il servizio di notifica delle cartelle esattoriali in accordo con gli operatori postali per migliorare il proprio rapporto con i cittadini, i professionisti e le imprese.

Lo scopo è quello di non “rovinare” le feste del periodo natalizio ai contribuenti che dovrebbero ricevere la notifica.

L’iniziativa si aggiunge a quelle già realizzate dal Fisco per semplificare la vita fiscale dei contribuenti, facilitando gli adempimenti e garantendo una maggiore fruiilità dei servizi.

I contribuenti possono verificare la propria situazione debitoria in qualsiasi momento senza andare allo sportello ma collegandosi al sito internet dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione o utilizzando l’app Equiclick.

Oltre a controllare la propria situazione nei confronti del Fisco tramite cellulare, tablet o pc, i contribuenti possono:

  • chiedere la rateizzazione o la sospensione delle cartelle;
  • controllare l’esistenza di eventuali richieste di pagamento;
  • ricevere un sms o una email che segnala la scadenza di una rata o l’arrivo di una nuova cartella;
  • richiedere una copia della Comunicazione delle somme dovute con i bollettini di pagamento, utile per i cittadini che hanno aderito al saldo e stralcio e alla rottamazione delle cartelle.

I servizi web di Agenzia delle Entrate-Riscossione sono disponibili tutti i giorni, 24 ore su 24, dando così la possibilità ai contribuenti di svolgere le operazioni durante il periodo e gli orari più consoni alle proprie necessità.

Iscriviti alla newsletter Fisco e Tasse per ricevere le news su Cartelle Esattoriali

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.