Il 76% dei francesi contro Macron, ma lui stanzia 500mila euro per rifare un salone

Per i sondaggi popolarità a picco in Francia per Emmanuel Macron: solo il 23% approva il suo operato, mentre lui spende 500mila euro per un restyling all’Eliseo.

Il 76% dei francesi contro Macron, ma lui stanzia 500mila euro per rifare un salone

Continuano ad arrivare cattive notizie per Emmanuel Macron. Dopo il caos provocato dalle proteste dei gilet gialli, adesso però il governo sarebbe pronto a sospendere i rincari, ecco un sondaggio sulla popolarità che fa segnare un poco edificante record negativo per il presidente francese.

L’istituto Ifop, specializzato Oltralpe per i sondaggi d’opinione, ha infatti indicato come il 76% dei cugini Transalpini non approvano l’operato di Macron. Un aumento del 5% dei contrari rispetto l’ultima rilevazione.

Nel frattempo però all’Eliseo sono iniziati, sotto l’attento sguardo della moglie Brigitte, i lavori per un restyling del salone dei ricevimenti e di altre stanze del palazzo presidenziale. Spesa totale 500.000 euro.

Popolarità a picco per Macron

In Francia mai nessun presidente a questo punto dell’incarico aveva fatto registrare un così basso indice di popolarità. Questo è il record negativo di Emmanuel Macron, certificato dall’istituto Ifop che da sempre monitora costantemente il gradimento per i vari inquilini dell’Eliseo.

L’ultimo sondaggio infatti parla di un 76% dei francesi che non approva le politiche di Macron, con soltanto il 23% che al contrario ha un parere positivo dell’operato del leader di En Marche!.

Da quando è stato eletto per il presidente è sempre stato un continuo declino per quanto riguarda la popolarità. Le recenti forti proteste dei gilet gialli sono un perfetto indice del diffuso malcontento del paese verso il governo.

Con le elezioni europee che si avvicinano, En Marche! al suo esordio andrà a ingrossare le fila dei liberali a Bruxelles cementificando così una possibile alleanza con popolari e socialisti contro i sovranisti, per Emmanuel Macron la situazione in patria non è delle più felici.

Nonostante sia stato spesso attaccato per le sue spese, all’Eliseo sono comunque appena iniziati i lavori per un ammodernamento del salone dei ricevimenti e anche di altri spazi. Durata del cantiere 8 settimane per un costo totale di 500.000 euro.

Mentre per le strade infuria la protesta sociale dei gilet gialli, Macron con una tempistica non proprio ottimale inizia quindi dei lavori di restyling per un salone dei ricevimenti comunque da molti descritto ormai come consumato e scolorito.

Per il presidente questo 2018 non si sta chiudendo nel migliore dei modi, con anche i presupposti per le elezioni europee del prossimo anno che a questo punto non sembrerebbero essere dei migliori.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Emmanuel Macron

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.