Sondaggi elezioni USA: storica sconfitta per Trump?

I sondaggi sulle elezioni presidenziali USA non sorridono a Trump. Il divario con lo sfidante democratico Biden si allarga a +15%. Sarà una sconfitta storica per l’attuale presidente?

Sondaggi elezioni USA: storica sconfitta per Trump?

Tempo di sondaggi per le elezioni USA 2020. Mentre il voto presidenziale resta avvolto nella grande incertezza epidemia, il sostegno a Trump si affievolisce sempre di più.

Sono ormai settimane che le indicazioni di voto degli statunitensi intervistati da diversi istituti segnalano un calo evidente del consenso per l’attuale presidente.

Anche gli ultimi sondaggi condotti da ABC e Washington Post hanno rivelato il distacco di Joe Biden sul tycoon di ben il 15%, preannunciando una sconfitta repubblicana che potrebbe essere storica.

Trump mai così male nei sondaggi per elezioni USA

Donald Trump verso una netta e storica sconfitta elettorale? Stando alle indicazioni di voto rese note da ABC/Washington Post sembrerebbe ormai certo lo scenario: vittoria schiacciante di Joe Biden e vergognosa bocciatura per il presidente repubblicano in carica.

Nonostante sia doveroso mantenere prudenza sui sondaggi la traiettoria del consenso per Trump è ormai in discesa libera. Già all’inizio del mese di luglio, infatti, alcune indagini davano Biden in avanti di 9 punti.

Ora, invece, il vantaggio del candidato dem sembra essere di 15 punti. Una fuga irraggiungibile quella dell’avversario di Trump.

La verità è che l’inquilino della Casa Bianca sembra impantanato nell’emergenza coronavirus che non molla la presa negli USA, oltre a risentirne di frustrazioni economiche e sociali, anche legate al movimento Black Lives Matter.

Nello specifico, nell’ultimo sondaggio Joe Biden guida Donald Trump del 15% tra gli elettori registrati a livello nazionale e detiene un vantaggio di 20 punti sulla fiducia nella gestione epidemia. Anche per quanto riguarda il delicato tema della sicurezza, il candidato dem raccoglie 9 punti in più del tycoon, che ha sempre difeso “l’ordine e la legge”.

La stessa inchiesta ABC/ Washington Post, vedeva Biden in testa con 2 punti a marzo e con 10 punti a maggio. Ora, tra gli intervistati che hanno dichiarato che sicuramente voteranno a novembre, Biden ha un vantaggio dell’11%.

A testimonianza del momento nero per Trump, è arrivato anche il sondaggio di Fox News, emittente notoriamente vicina ai repubblicani. Il democratico riceve più consenso su tutti i temi chiave: risposta al coronavirus, questioni razziali ed economia, con 8 punti in più al repubblicano sulle intenzioni di voto.

Elezioni USA già decise?

Donald Trump non ci sta a dichiararsi sconfitto prima del tempo e la sua convinzione è che la partita delle presidenziali si deve ancora giocare.

Intervistato a Fox News, infatti, il presidente ha risposto abbastanza seccato dinanzi all’evidenza dei numeri a lui molto sfavorevoli: “i sondaggi sono un fake”, ha tuonato.

Intanto, però, il Paese resta allo sbando sul fronte epidemia, con i democratici che attaccano la Casa Bianca di non voler rafforzare il sistema sanitario e di prevenzione.

Le elezioni USA sono entrate nel vivo. Trump si sta avviando verso una storica sconfitta?

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories