Sindaco Roma 2021: tutti contro la Raggi. Anche il Movimento 5 Stelle

Elezioni sindaco di Roma 2021: i partiti si stanno già preparando per il voto nella capitale. Tutti sembrano schierati contro Virginia Raggi, anche il Movimento 5 Stelle. Le prime indiscrezioni sui candidati.

Sindaco Roma 2021: tutti contro la Raggi. Anche il Movimento 5 Stelle

L’elezione per il sindaco di Roma nel 2021 appare lontana, ma i partiti politici sono già al lavoro per preparare strategie e alleanze territoriali con un anno di anticipo.

Virginia Raggi appare sempre più isolata nel suo mandato e, soprattutto, nel sostegno per una nuova candidatura. A lanciare frecciate contro la prima cittadina, infatti, non ci sono soltanto i partiti di opposizione, desiderosi di conquistare la prestigiosa carica del Campidoglio.

I malumori sull’operato della sindaca pentastellata arrivano anche dall’interno del movimento. Intanto, un sondaggio anticipatore dell’orientamento dei cittadini non sembra essere incoraggiante per la Raggi.

L’elezione del sindaco di Roma, quindi, si preannuncia un tema molto caldo per definire gli equilibri di potere dei partiti, già in fibrillazione in vista del voto regionale in primavera. Ecco tutte le (prime) mosse dei leader per conquistare la capitale. E allontanare la Raggi.

Sindaco Roma 2021: Raggi confermata o no dal Movimento 5 Stelle?

Chi la difende e chi la critica: non c’è proprio una visione unanime nei confronti di Virginia Raggi all’interno del Movimento 5 Stelle. A conferma di questa duplice considerazione politica nei confronti dell’operato della prima cittadina pentastellata, sono arrivate le dichiarazioni piuttosto esplicite di Roberta Lombardi:

“No a un Raggi bis e sì a un accordo tra M5S, civiche e altri partiti, Pd compreso.”

Una prospettiva chiara, quella della esponente pentastellata alla Regione Lazio. Innanzitutto sull’attuale sindaca: la contrarietà ad un secondo mandato si traduce, probabilmente, con la necessità di cambiamento avvertita per Roma, considerando le tante critiche piombate su Virginia Raggi in questi anni di lavoro al Campidoglio.

A difesa dell’inquilina del Campidoglio, però, si è schierato Antonio De Santis, tra i componenti della giunta più fedeli. Secondo lui la Raggi resta addirittura l’unica capace di sconfiggere Salvini.

Un recente sondaggio pubblicato da Repubblica, però, ha rivelato che attualmente il 21% dei cittadini sarebbe pronto a riconfermare la sindaca grillina. Una percentuale un po’ debole, anche se nel movimento le opinioni sono state di tutt’altro avviso.

Da sottolineare, inoltre, che la Lombardi ha offerto un altro spunto di riflessione importante ai 5 Stelle romani e nazionali: l’apertura al PD per una candidatura vincente nella Capitale si può fare. Che fine farà, però, l’idea del terzo polo che sta già facendo litigare i grillini per le regionali?

I partiti alla conquista di Roma: quali candidati per elezioni 2021?

Il dibattito sul futuro sindaco della capitale è iniziato in tutti i principali partiti. La poltrona del Campidoglio ha un’importanza ed un prestigio strategici per radicare il consenso.

Proprio per questo, dalla Lega al Partito Democratico, le segreterie sono in pieno lavoro per sondare il terreno su preferenze, alleanze, candidati forti da proporre nel 2021.

Matteo Salvini ha cominciato prima degli altri la campagna elettorale territoriale. I suoi post e proclami contro Virginia Raggi sono ormai una costante. Domenica scorsa ha tenuto un comizio all’Eur, Roma, e ha lanciato l’idea di un candidato civico forte che rappresenti l’anima del Carroccio. E, possibilmente, metta d’accordo gli alleati della coalizione, in primis Fratelli d’Italia, parecchio influenti nel voto romano.

Anche il Partito Democratico, ufficiosamente, sta muovendo le sue pedine. Da settimane iniziano a trapelare diversi nomi, quali Enrico Letta, Roberto Morassut, Michela De Biase, Giovanni Caudo.

L’elezione del sindaco di Roma nel 2021 sta già suscitando curiosità. C’è tempo, per i partiti, di studiare la tattica giusta.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories