Scuola, come risparmiare sull’acquisto di libri e materiale scolastico

Settembre porta con sé non solo l’inizio della scuola ma anche la necessità di spendere centinaia di euro per l’acquisto di libri di testo e materiale scolastico. Ecco come risparmiare.

Scuola, come risparmiare sull'acquisto di libri e materiale scolastico

Settembre è alle porte e le famiglie si chiedono come risparmiare sui libri e l’occorrente per la scuola. Secondo i calcoli della Federconsumatori serviranno circa 1.000 euro a studente per l’anno scolastico 2019/2020.

Ma è certamente possibile spendere meno per l’acquisto del materiale scolastico, tra astucci, diari, zaini, penne e matite, quaderni e quadernini. Anche se ciò che preoccupa di più le tasche delle famiglie con almeno un figlio studente di scuola media, liceo o istituto tecnico sono i libri di testo da sempre gravosi.

Ai manuali di scuola si aggiungono poi anche i vari dizionari utili, da un minimo di due fino anche a quattro che pesano sulle tasche dei genitori come sulla schiena degli alunni.

Ecco alcune dritte su come risparmiare sugli acquisti per la scuola e non farsi abbattere dalla stangata post-ferie.

Come risparmiare sull’acquisto dei libri scolastici nuovi e usati

L’opzione migliore per risparmiare sull’acquisto dei testi scolastici è quella di comprare i libri usati direttamente dagli studenti più grandi. Così facendo solitamente si spende il 50% in meno rispetto al prezzo di copertina.

Un altro modo per risparmiare è recarsi nei negozi specializzati nella vendita dei libri usati oppure ai mercatini dell’usato, dove si può dare un’occhiata alla sezione dedicata ai libri di scuola.

Si ricorda che in tantissimi supermercati e grandi magazzini è presente una sezione dedicata ai libri dove poter comprare i testi per la scuola con sconti che vanno dal 10% al 20% sul prezzo di copertina.

Bonus cultura 18 anni per comprare libri scolastici

Gli studenti del quinto anno delle scuole superiori hanno diritto al bonus cultura, ovvero un contributo di 500 euro riconosciuto ai giovani che compiono 18 anni nel corso dell’anno.

I 500 euro concessi ai diciottenni delle famiglie a reddito basso possono essere spesi, tra le altre iniziative di tipo culturale, anche per l’acquisto dei libri scolastici.

Ritorno a scuola, l’offerta Amazon per risparmiare

Ci sono diversi modi per risparmiare sull’acquisto dei libri di testo per la scuola così come si può spendere meno anche per l’occorrente scolastico.

Per quel che riguarda i libri la soluzione senza dubbio più veloce, anche se non è detto che sia la più conveniente in termini economici, è l’acquisto online.

Una modalità per risparmiare veloce come il proprio computer, tablet o smartphone si trova direttamente a casa propria sui propri mezzi di comunicazione.

Fra gli sconti online proposti dalle librerie sui propri siti internet spicca l’apposita offerta di Amazon per comprare i libri di scuola con spedizione gratuita, sconti e un buono da 5 euro per una spesa superiore di 20 euro.

La promozione di Amazon si chiama Ritorno a scuola, e quella dei libri scolastici è solo una delle diverse sezioni del vero e proprio negozio online per il ritorno a scuola creato da Amazon.

Per l’acquisto dei testi scolastici è possibile selezionare, tramite questo portale di Amazon, la Regione, la provincia e il comune di appartenenza per poi cliccare sulla propria scuola e infine sulla classe.

Sarà possibile scoprire direttamente online la lista dei testi adottati dai professori, ordinarli tutti con un solo clic o selezionare quelli che si desidera acquistare. I libri scolastici acquistati entro il 31 agosto 2019 possono far accedere ad un buono di 5 euro .

Come preannunciato, oltre ai libri di testo su Ritorno a Scuola, Amazon offre anche il materiale scolastico, diviso in più sezioni per elementari, medie, superiori e università, con un ulteriore filtro per classe.

Sono disponibili ulteriori filtri per categorie per la scelta del prodotto e della marca che si desidera. Sui materiali scolastici non c’è una promozione specifica ma se si naviga è possibile trovare sconti anche superiori al 20% su vari accessori come diari, calcolatrici ed evidenziatori.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories