Alitalia: via libera a 73 milioni di euro. A cosa serviranno?

Violetta Silvestri

30 Dicembre 2020 - 09:53

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Alitalia: la compagnia di volo riceve altri milioni di euro per compensare i danni Covid, in attesa del via libera nazionale ed europeo alla newco.

Alitalia: via libera a 73 milioni di euro. A cosa serviranno?

Alitalia torna in primo piano: nelle casse della compagnia di volo arriveranno altri milioni di euro con il via libera della Commissione Europea.

In attesa dell’operatività della newco pubblica, che ha presentato il suo piano industriale, l’azienda ormai in crisi sta cercando di attenuare le gravi perdite subite con la pandemia.

Tra fine 2020 e inizio 2021 Alitalia dovrebbe ricevere circa 150 milioni di euro. Di questi, una prima tranche sta per arrivare grazie all’autorizzazione ricevuta da Bruxelles. A cosa serviranno?

Salvataggio Alitalia: in arrivo altri milioni di euro

Per non soccombere sotto le macerie della pandemia, che è costata davvero molto cara al comparto aereo, Alitalia potrà beneficiare di altri indennizzi di Stato, autorizzati dalla Commissione Europea.

Nello specifico, l’UE ha acceso il semaforo verde per 73,2 milioni di euro destinati alla compagnia di volo per far fronte ai danni provocati dal Covid - e dal conseguente blocco degli spostamenti - nel periodo tra il 16 giugno e il 31 ottobre 2020.

La somma servirà anche a pagare gli stipendi di dicembre, secondo quanto affermato da Il Corriere della Sera. Si tratterebbe di coprire cassa integrazione e retribuzioni per un totale di circa 25 milioni di euro.

Un sospiro di sollievo, quindi, per le casse dell’azienda, che con il commissario straordinario Leogrande chiedeva già da tempo fondi per evitare il peggiore degli scenari.

La Commissione Europea ha dichiarato che tale indennizzo è in linea con le norme UE sugli aiuti di Stato e:

“la misura adottata dall’Italia compenserà Alitalia per i danni subiti direttamente riconducibili alla pandemia di coronavirus, in quanto la perdita di redditività sulle 19 rotte dovuta alle misure di contenimento durante il periodo in questione può essere considerata un danno direttamente connesso all’evento eccezionale”

Entro gennaio 2021 sono in attesa altri 77 milioni di euro circa da destinare alla copertura delle perdite da pandemia. In totale, sono 350 i milioni che lo Stato ha messo a disposizione della compagnia di volo per evitare il tracollo a seguito delle conseguenze del coronavirus.

Quali sono le prossime tappe per Alitalia?

Il focus Alitalia è tutto sulla newco e sul suo piano industriale. Quest’ultimo, con i dettagli su flotta e personale e prossime rotte a partire dalla primavera 2021, deve ancora essere valutato dalle commissioni parlamentari.

In più, si attende anche il parere da Bruxelles sulla sua effettiva valenza.

Intanto, la Commissione Europea sta per concludere le indagini avanzate su presunti aiuti di Stato illegali che l’Italia avrebbe concesso alla compagnia tra il 2017 e il 2019.

Il dossier Alitalia, quindi, sarà ancora protagonista del 2021.

Argomenti

# Italia

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories