Ita riparte con una flotta Airbus: c’è l’accordo con il nuovo partner

Violetta Silvestri

1 Ottobre 2021 - 11:25

condividi

Sarà Airbus a fornire nuovi velivoli alla newco Ita. La compagnia aerea pronta a decollare a metà ottobre amplia la sua flotta e sceglie il gruppo europeo come partner strategico.

Ita riparte con una flotta Airbus: c'è l'accordo con il nuovo partner

Ita si prepara al decollo ormai imminente con una flotta a marchio Airbus.

La newco che si appresta a sostituire la vecchia compagnia di bandiera Alitalia ha comunicato di aver firmato un Memorandum of Understanding con il gruppo europeo.

Airbus è stata preferita alla statunitense Boeing e fornirà 28 aeromobili nuovi e altri 31 in leasing, in una operazione che secondo indiscrezioni vale 1,5 miliardi di euro.

Con l’accordo Ita-Airbus, la newco si avvia a innovare la sua flotta, con velivoli di ultima generazione per quanto riguarda l’efficienza energetica. Nel dettaglio di seguito, i termini e il valore dell’intesa.

Ita-Airbus: cosa prevede l’accordo per la nuova flotta

La nuova compagnia aerea Ita ha raggiunto un accordo preliminare per l’acquisto di 28 aerei Airbus, con il noleggio di altri 31, mentre si appresta a iniziare i voli a metà ottobre e a centrare gli obiettivi del Business Plan.

Nel dettaglio, i velivoli acquistati comprenderanno 10 A330neo per voli a lungo raggio, 11 della più venduta famiglia A320neo per il medio raggio e 7 A220 più piccoli per le rotte regionali.

Inoltre, Ita ha firmato un’intesa anche con la società Air Lease Corporation, che fornirà a noleggio altri 31 velivoli Airbus di ultima generazione. In totale, nell’arco di piano, la newco ha annunciato il leasing di 56 aerei del gruppo europeo, “a condizioni significativamente più vantaggiose di quelle riservate ad Alitalia.”

I modelli a disposizione per la flotta a noleggio comprenderanno 13 aeromobili di lungo raggio, con gli Airbus A350-900 di avanzata tecnologia, e 43 per rotte di corto-medio raggio.

Gli aerei in leasing inizieranno ad arrivare nella seconda metà del 2022, con consegne fino all’inizio del 2025, ha affermato Air Lease in una dichiarazione separata.

Entro la fine del 2025, il 70% degli aeromobili della flotta Ita, che dovrebbe essere composta da 105 unità, comprenderà jet di nuova generazione, dei quali circa un terzo di proprietà assoluta.

Meno costi, più ecosostenibilità con la flotta Airbus

Nel presentare il Memorandum of Understanding con il gruppo europeo, il presidente esecutivo di Ita ha commentato:

“La partnership strategica con Airbus e Alc è cruciale per Ita al fine di imprimere una svolta al nostro Business Plan nel raggiungimento dell’obiettivo di operare una nuova flotta rispettosa dell’ambiente e con costi operativi e di leasing significativamente bassi.”

La newco si sta preparando al lancio del 15 ottobre. Con i nuovi aerei moderni a marchio Airbus, la compagnia potrà diminuire le emissioni di carbonio e rispondere alle pressioni sull’industria per ridurre l’inquinamento.

Come sottolineato da Scherer, Chief commercial officer di Airbus: “L’accordo stabilisce un punto di riferimento nella progressione verso la decarbonizzazione e l’efficienza.”

Inoltre, l’individuazione da parte di Ita di un unico fornitore per tutti i modelli di aeromobili necessari per ampliare la flotta, consentirà di risparmiare sui costi.

Argomenti

# Italia
# Airbus

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.