Reddito di emergenza: proroga in arrivo. La conferma di Catalfo

Teresa Maddonni

28 Gennaio 2021 - 12:08

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Il reddito di emergenza è in arrivo, la sua proroga dovrebbe essere nel decreto Ristori 5 da 32 miliardi. La conferma finale arriva dalla ministra del Lavoro Nunzia Catalfo che elenca anche le altre misure.

Reddito di emergenza: proroga in arrivo. La conferma di Catalfo

Il reddito di emergenza sarà nel decreto Ristori 5 prevedendo così una proroga e la conferma è arrivata dalla ministra del Lavoro Nunzia Catalfo ospite questa mattina a Radio anch’io su Radio 1 RAI.

Il prossimo decreto Ristori 5, che la ministra assicura verrà approvato al più presto essendo estremamente urgente, dovrebbe prevedere non solo la proroga del reddito di emergenza, del quale tra le altre cose si era già parlato nelle scorse settimane, ma anche altre misure, come l’indennità per gli stagionali già annunciata e confermata oggi da Catalfo.

Reddito di emergenza nel decreto Ristori 5

Il reddito di emergenza dovrebbe entrare nel decreto Ristori 5. I dubbi in queste settimane sono stati molti in merito, complice il ritardo del testo e la crisi di governo, ma pare che si stia pensando di prorogare il reddito di emergenza, anche detto REM, sebbene non si sappia per quante mensilità.

Le informazioni in merito sono infatti molto aleatorie e la ministra Catalfo si è limitata a confermare l’ipotesi del reddito di emergenza nel decreto Ristori 5 rispondendo durante l’intervista alla domanda di un cittadino:

“Stiamo lavorando sul reddito di emergenza per far sì che le famiglie che non possono entrare nel reddito di cittadinanza possano accedervi.”

Di proroga del reddito di emergenza si è parlato, ma poi l’attenzione di tutti si è concentrata sul reddito di cittadinanza per il quale sono previsti 1,2 miliardi nel decreto Ristori 5.

Insomma sembrava che l’idea del reddito di emergenza nel Ristori 5 fosse naufragata, ma ora la Catalfo rinnova le speranze di moltissimi italiani in difficoltà.

Reddito di emergenza e altre misure

Per aiutare le famiglie la ministra Catalfo, nell’intervista come in un messaggio su Facebook, ha confermato che non solo il reddito di emergenza sarà nel prossimo decreto Ristori 5, ma ci saranno anche altre misure e in particolare:

  • indennità per gli stagionali;
  • proroga Naspi;
  • sostegno per gli autonomi.

A queste si aggiungono ovviamente cassa integrazione e blocco dei licenziamenti.

Anche per la proroga della Naspi, così come per il reddito di emergenza, non è ancora chiaro fino a quando è prevista e come sarà.

Inizialmente indiscrezioni parlavano di una proroga fino a fine anno, poi semplicemente di risorse nel decreto Ristori 5, 1 miliardo, per sostenere l’indennità di disoccupazione.

Al momento per il reddito di emergenza, così come per gli altri aiuti del decreto Ristori 5, si continua a brancolare nel buio. L’attesa per il testo è tanta e forse si riuscirà ad averlo la prossima settimana. Solo con questo si potrà avere la certezza delle misure annunciate.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories