Reddito di cittadinanza di marzo in arrivo: come verificare il saldo senza uscire di casa

Reddito cittadinanza, ricarica in arrivo nei prossimi giorni: ecco come controllare il saldo senza muoversi da casa.

Reddito di cittadinanza di marzo in arrivo: come verificare il saldo senza uscire di casa

Reddito di cittadinanza: si avvicina il pagamento di marzo che, come abbiamo già avuto modo di spiegare, sarà regolare per tutti.

Nel dettaglio, la ricarica verrà effettuata tra la fine di questa settimana e l’inizio della prossima; per controllare il saldo, così da verificare quando i soldi arriveranno sul conto, i beneficiari del reddito di cittadinanza hanno a disposizione diversi strumenti, come ad esempio quello di recarsi presso uno dei tanti sportelli Postamat presenti sul territorio e richiedere il saldo della carta RdC.

Questo perché già da domani, giovedì 26 marzo, verranno accreditate le pensioni a coloro che le ricevono su conto corrente postale, i quali potranno recarsi all’esterno degli uffici postali per ritirarla in contanti dal Postamat.

Ecco perché c’è il rischio che all’esterno degli uffici di Poste Italiane si vengano a creare delle lunghe code; il consiglio che vi diamo, quindi, è di accertarvi dell’avvenuta ricarica utilizzando gli strumenti telematici a disposizione, così da non dovervi spostare da casa.

Ma quali sono questi strumenti? Ce ne sono diversi, come ad esempio il sito INPS o anche il numero verde per effettuare il saldo della carta RdC/PdC.

Ricarica reddito di cittadinanza arrivata? Ecco come controllare

In questi giorni di emergenza è sconsigliato uscire di casa; ecco perché per verificare l’avvenuta ricarica di marzo sulla carta RdC/PdC conviene utilizzare quegli strumenti che consentono di richiedere il saldo senza muoversi dal divano.

Ad esempio, il metodo più semplice è sicuramente quello di effettuare il saldo della carta chiamando al numero verde dedicato. Ci sono diversi numeri, infatti, che si possono chiamare per avere informazioni su reddito e pensione di cittadinanza e tra questi c’è quello che permette di verificare in tempo reale il saldo della carta.

Un servizio gratuito ma che è bene precisare, in alcuni casi potrebbe andare in sovraccarico visto l’elevato numero di telefonate ricevute nei giorni della ricarica.

Nel dettaglio, il numero da chiamare per la verifica del saldo sulla carta è il seguente: 800 666 888.

È lo stesso sia per chi chiama da cellulare che per chi lo fa da linea fissa e non ci sono orari; sarà un nastro registrato, infatti, a svelarvi l’importo presente sulla vostra carta.

Nel dettaglio, una volta chiamato questo numero e ascoltate tutte le opzioni indicate, dovete digitare il “numero 1”; a questo punto dovete indicare il codice a 16 cifre presente sulla carta del reddito di cittadinanza e potrete scoprire qual è l’ultimo saldo della stessa, così da verificare se la ricarica è stata effettuata oppure se ci sarà ancora da attendere.

Ma il saldo della carta si può controllare anche da PC entrando all’interno dell’area personale del Sito INPS. Un’opzione possibile solo per coloro che sono in possesso del PIN dell’INPS, o in alternativa dello SPID o della Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Reddito di cittadinanza

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.