Reddito di cittadinanza: si possono fare i regali di Natale (ma non tutti)

Redazione Lavoro

7 Dicembre 2020 - 17:27

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Con la carta del reddito di cittadinanza è possibile fare i regali di Natale, ma ci sono delle regole ben precise da seguire per non cadere in errore.

Reddito di cittadinanza: si possono fare i regali di Natale (ma non tutti)

Con il reddito di cittadinanza si possono fare i regali di Natale? Una domanda che molti beneficiari del reddito di cittadinanza, specie i nuovi, immaginiamo si stiano ponendo.

L’8 dicembre è il giorno dell’Immacolata, un festivo che dà il via al periodo che precede il Natale e in cui molti cominciano a fare i regali per i propri cari, anche se i centri commerciali saranno chiusi per effetto dell’ultimo DPCM.

I beneficiari del reddito di cittadinanza possono utilizzare la carta per fare i regali di Natale, anche se devono attenersi a determinate regole.

Molti potrebbero decidere di aspettare la prossima ricarica del reddito di cittadinanza per fare i regali di Natale sperando che come lo scorso anno arrivi in anticipo, prima della Vigilia.

Al momento INPS non ha dato comunicazioni in merito, anzi per molti sarà un Natale senza beneficio. Vediamo ora quali regali si possono fare e quali no con il reddito di cittadinanza secondo le regole stabilite dalla norma.

Reddito di cittadinanza: quali regali di Natale si possono fare?

Se state pensando di acquistare un giocattolo ai vostri figli utilizzando la carta del reddito di cittadinanza, o anche un videogame, uno smartphone o un capo di abbigliamento, dovete sapere che non ci sono regole che lo vietano.

In molti potrebbero contestare il fatto che quelli sopra elencati non siano beni di prima necessità, come invece da finalità della misura. Allo stesso tempo, però, è importante ricordare che nessuna norma limita l’utilizzo della carta RdC/PdC a questo tipo di acquisti.

Semplicemente l’attuale regolamento consente di comprare di tutti quei beni che non fanno parte dell’elenco degli acquisti vietati. Quindi - a parte l’acquisto di gioielli (anche se di poco valore) e di articoli di pellicceria - non ci sono regali di Natale che non si possono fare spendendo il sostegno economico accreditato mensilmente sulla carta.

Ovviamente ci sono altri acquisti vietati - come ad esempio quelli riguardanti i giochi che prevedono vincite in denaro, o anche materiale pornografico per adulti - ma difficilmente si tratta di “regali di Natale tipo”.

Reddito di cittadinanza e regali di Natale: la carta non si può usare sempre

In base a queste considerazioni è chiaro che ci sono diversi regali di Natale che si possono fare, sia per adulti che per i più piccoli. È importante ricordare però che ci sono altri limiti previsti dall’attuale normativa, come ad esempio quello che impedisce di effettuare acquisti online.

Non si può utilizzare la carta per acquistare i regali di Natale su Amazon o sugli altri e-commerce, anche quando si riferiscono a dei beni che solitamente si possono comprare.

Per lo stesso motivo non si può utilizzare la carta Rdc/PdC nei negozi per effettuare acquisti pagabili a rate, dal momento che questa non è idonea all’apertura di un finanziamento.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories