Quanto guadagna un europarlamentare?

Dopo le elezioni europee del 26 maggio che si sono appena svolte, ecco quanto guadagnano gli europarlamentari tra stipendio, indennità e fondi per i portaborse.

Quanto guadagna un europarlamentare?

Se pensate che lo stipendio di un senatore o deputato italiano sia alto, allora è meglio che non andiate avanti nella lettura di questo articolo su quanto guadagnano i parlamentari europei.

Con le elezioni europee che si sono appena svolte, è interessante vedere lo stipendio degli eurodeputati che, anche se provengono da paesi con un differente costo della vita, ricevono tutti il medesimo compenso.

Lo stipendio di un europarlamentare

A fine maggio 2019 si sono tenute le elezioni europee. In totale sono stati eletti 751 eurodeputati (73 italiani), un numero identico rispetto all’ultima legislatura visto che anche il Regno Unito prenderà parte al voto a causa del rinvio sulla Brexit.

Ma quanto guadagnano ogni mese gli europarlamentari? La prima voce è quella dello stipendio per il ruolo ricoperto, che ammonta a 7.956,87 euro lordi al mese. Al netto, la cifra scende a 6.200,72 euro.

La seconda voce è quella delle indennità per le spese generali , ovvero per la gestione ufficio, delle spese telefoniche e per il computer, che ammonta a 4.299 euro al mese.

C’è poi l’indennità giornaliera, ovvero un gettone che viene dato per ogni presenza e che ammonta a 304 euro al giorno. Se un eurodeputato non partecipa ad almeno la metà delle votazioni, questa somma viene dimezzata.

Ci sono poi i rimborsi per le spese di viaggio, che vengono liquidate previa presentazione delle ricevute. Per chi viaggia in macchina, è previsto un accredito di 0,50 euro per ogni chilometro percorso.

Scaduta la legislatura, c’è anche un’indennità di fine mandato che è pari a un mese di stipendio per ogni anno della durata del suo incarico di eurodeputato. Questo non viene erogato se il politico ha un’altra funzione pubblica.

Infine oltre al rimborso dei due terzi delle spese mediche sostenute, c’è anche un vitalizio che scatta al compimento dei 63 anni. Si tratta del 3,5% della retribuzione per ciascun anno, diciamo che in media supera i 2.700 euro al mese.

In totale quindi un eurodeputato guadagna tra i 16.000 e i 19.000 euro al mese, con l’importo che può variare a seconda della frequenza con cui si è partecipato alle sedute.

A questi vanno aggiunti fino a 24.526 euro al mese, fino allo scorso anno erano 21.000 euro, per pagare i vari portaborse che in alcuni casi sono anche dieci per un solo eurodeputato.

In questo 2019 si è calcolato che il costo del Parlamento Europeo, che ha tre sedi (Bruxelles, Strasburgo e Lussemburgo), dovrebbe costare in totale compresi anche tutti i dipendenti (sono oltre 7.000) 2 miliardi di euro, circa l’1,2% del bilancio totale annuo dell’Unione.

Iscriviti alla newsletter Notizie e Approfondimenti per ricevere le news su Europa (UE)

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.