Quando si fa la dichiarazione dei redditi?

Rosaria Imparato

16 Aprile 2022 - 11:18

condividi

Manca poco all’inizio della stagione del modello 730: ma quando si fa la dichiarazione dei redditi? Vediamo le scadenze da seguire in base al modello (730 o Redditi Pf) usato.

Quando si fa la dichiarazione dei redditi?

Quando si fa la dichiarazione dei redditi? La stagione del modello 730 sta per iniziare, con la messa a disposizione della dichiarazione precompilata da parte dell’Agenzia delle entrate. Ma le scadenze da rispettare sono diverse, in base al tipo di dichiarazione che si presenta: il modello 730 segue un calendario diverso dal modello Redditi Pf (Persone Fisiche).

Imprese e società presentano dichiarazioni diverse, mentre le persone fisiche presentano la dichiarazione dei redditi utilizzando il modello redditi pf o il modello 730, a seconda del tipo di reddito posseduto: i lavoratori dipendenti e i pensionati possono presentare il modello 730. I coniugi possono presentare il modello 730 in forma congiunta.

Tutti gli altri soggetti e i contribuenti non residenti fiscalmente in Italia nell’anno d’imposta e/o nell’anno di presentazione della dichiarazione dei redditi presentano il modello redditi Pf.

Vediamo quando e come si presenta la dichiarazione dei redditi in base al tipo di modello adatto per il contribuente, seguendo le istruzioni dell’Agenzia delle entrate.

Modello 730 precompilato: da quando è disponibile?

La stagione della dichiarazione dei redditi si apre con la messa a disposizione del modello 730 precompilato da parte dell’Agenzia delle entrate. Quest’anno il calendario slitta di parecchio rispetto a quanto inizialmente previsto dall’Amministrazione finanziaria (in origine, la data era il 30 aprile). Visto che sono stati prorogati altri adempimenti utili alla predisposizione della dichiarazione precompilata, anche la messa a disposizione della stessa è slittata.

Sarà possibile accedere al modello 730 precompilato solo dal 23 maggio 2022. La dichiarazione dei redditi precompilata è un servizio online gratuito al quale si accede con:

I cittadini residenti all’estero non in possesso di un documento di riconoscimento italiano possono utilizzare anche le credenziali dispositive rilasciate dall’Inps.

All’interno del servizio è possibile visualizzare, modificare e/o integrare la propria dichiarazione e infine inviarla all’Agenzia. Una volta effettuato l’invio, la dichiarazione con il protocollo dell’invio resta visualizzabile e scaricabile all’interno della propria area autenticata. Il modello 730 precompilato segue la stessa scadenza del modello ordinario: l’invio, quindi, va effettuato entro il 30 settembre 2022.

Quando si fa il modello 730/2022

Il modello 730 ordinario va presentato entro il 30 settembre 2022 in uno dei modi che seguono:

  • direttamente online;
  • tramite Caf (centri assistenza fiscale);
  • rivolgendosi a un professionista abilitato o al sostituto d’imposta (cioè al proprio datore di lavoro).

Perché conviene il modello 730? A spiegarne i vantaggi è la stessa Agenzia delle Entrate:

  • non si devono eseguire calcoli, quindi la compilazione è molto più semplice;
  • il rimborso arriva direttamente in busta paga dal mese di luglio o nella rata della pensione (da agosto o settembre);
  • se la dichiarazione risulta a debito, e quindi vanno versate delle somme, gli importi vengono trattenuti direttamente in busta paga o nella rata della pensione.

Quando e come presentare il modello Redditi Pf

Il modello Redditi Pf segue invece una scadenza diversa: va inviato entro il 30 novembre 2022. Le modalità di invio non cambiano rispetto al 730 ordinario, quindi si può trasmettere online, rivolgendosi a un Caf o ai professionisti abilitati.

Le persone fisiche non residenti che al momento della presentazione della dichiarazione si trovano all’estero e che non possono effettuare la trasmissione telematica possono inviare il modello Redditi Pf sempre entro il 30 novembre a mezzo raccomandata o altro mezzo equivalente.

In caso di spedizione postale, la dichiarazione deve essere inserita in una normale busta di corrispondenza di dimensioni idonee a contenerla senza piegarla. La busta deve essere indirizzata all’Agenzia delle Entrate - Centro Operativo di Venezia, via Giuseppe De Marchi n. 16, 30175 Marghera (VE) - Italia e deve recare scritto, a carattere evidente:

  • cognome, nome e codice fiscale del contribuente
  • la dicitura “Contiene dichiarazione Modello REDDITI 2022 Persone Fisiche”.

Coloro che nell’anno d’imposta e/o nell’anno di presentazione della dichiarazione dei redditi non sono residenti in Italia possono utilizzare il solo modello Redditi Pf.

Iscriviti a Money.it