Quando finisce la scuola nel 2021: le date Regione per Regione

Laura Pellegrini

19 Febbraio 2021 - 12:30

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Quando finisce la scuola quest’anno? Il neo ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi è al lavoro per decidere un eventuale prolungamento delle lezioni fino al 30 giugno 2021.

Quando finisce la scuola nel 2021: le date Regione per Regione

La scuola è al centro del programma del nuovo Governo presieduto da Mario Draghi: mentre ci si interroga sulle modalità di svolgimento dell’Esame di Maturità 2021, si inizia anche a pensare a quando finirà l’anno scolastico.

In realtà, le Regioni italiane hanno già fissato delle date nelle quali è previsto il termine di svolgimento delle lezioni, compatibilmente con la data di inizio dell’Esame di Stato (fissata al 16 giugno 2021). Il nuovo ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, però, sta pensando di prolungare il calendario scolastico per recuperare i giorni persi a causa della didattica a distanza e della pandemia.

Quando finisce la scuola nel 2021? Ecco le date Regione per Regione e tutte le ipotesi al vaglio del Governo.

Ultimo giorno di scuola 2021: le date delle Regioni

Le Regioni italiane hanno fissato le date dell’ultimo giorno di scuola per l’anno scolastico 2020/2021. Nonostante i numerosi stop a causa del lockdown e delle chiusure legate alle colorazioni delle Regioni, l’anno scolastico dovrebbe terminare per tutti gli studenti tra il 6 e il 16 giugno 2021.

Ecco il calendario delle date dell’ultimo suono della campanella nelle varie Regioni:

  • 5 giugno 2021 - Campania, Molise, Marche;
  • 6 giugno 2021 - Emilia Romagna;
  • 8 giugno 2021 - Lombardia, Basilicata, Lazio, Valle d’Aosta, Abruzzo, Sicilia;
  • 9 giugno 2021 - Umbria, Liguria;
  • 10 giugno 2021 - Toscana (le scuole dell’infanzia terminano il 30 giugno), Friuli Venezia Giulia, Provincia Autonoma di Trento, Sardegna;
  • 11 giugno 2021 - Puglia, Piemonte;
  • 12 giugno 2021 - Calabria;
  • 16 giugno 2021 - Provincia Autonoma di Bolzano.

Il ministro dell’Istruzione, però, potrebbe prolungare le lezioni per tutte le scuole di ogni ordine e grado in Italia fino alla fine del mese di giugno.

Quando finisce la scuola nel 2021? Le parole del ministro dell’Istruzione

Non è ancora chiaro come intenda procedere il ministro dell’Istruzione in merito alla possibile modifica del calendario scolastico: tra le ipotesi ci sono il prolungamento delle lezioni fino al 30 giugno 2021 e la possibilità di iniziare prima il nuovo anno scolastico il prossimo settembre.

In attesa di una decisione ufficiale, infatti, Bianchi ha contattato anche i governatori delle Regioni per chiarire quali siano le lacune e le necessità degli studenti.

Da quanto emerso, pare che il prolungamento delle lezioni fino a fine giugno non dispiaccia ai dirigenti scolastici, ma trovi invece il parere contrario di docenti e studenti. Per Bianchi la necessità di recupero è fondamentale, ma il ministro intende rispettare l’autonomia delle scuole.

Come ha dichiarato il neo ministro in un’intervista per il Corriere, “la legge prevede almeno 200 giorni di lezione, ma non è un problema di un giorno in più o in meno a scuola. Dobbiamo decidere rispettando i diritti e la vita delle persone, valutando situazioni diverse, tra primarie e scuole superiori per esempio”.

Argomenti

# Scuola

Iscriviti alla newsletter

Money Stories