Qual è la tua più grande preoccupazione per il futuro? Il sondaggio

Alessandro Cipolla

05/05/2023

Il sondaggio di Money.it: dall’economia alla guerra passando per il lavoro, la sicurezza, la pandemia e l’ambiente, qual è la tua più grande preoccupazione per il futuro?

Qual è la tua più grande preoccupazione per il futuro? Il sondaggio

Qual è la tua più grande preoccupazione per il futuro? Questo è stato il sondaggio che Money.it ha voluto proporre ai suoi lettori visto il particolare momento che stiamo vivendo, con tanti interrogativi che rendono pieno di incertezze un domani che mai come in questi travagliati tempi appare essere un’autentica sciarada.

SONDAGGIO CHIUSO QUI I RISULTATI

Una domanda quasi esistenziale quella che Money.it vuole rivolgere ai suoi lettori, con le sei opzioni di risposta che in qualche modo racchiudono le principali preoccupazioni che aleggiano nei pensieri dei cittadini.

Dai rischi di una crisi economica a quelli di una terza guerra mondiale, spostandoci poi sui delicati temi del lavoro, dell’ambiente e della sicurezza senza dimenticare quella pandemia che per due anni ha sconvolto la nostra vita e che ancora non è stata dichiarata conclusa.

Lo scopo di questo sondaggio, che ricordiamo non ha un valore scientifico ma soltanto indicativo non essendo realizzato a campione, è stato quello di capire quale tra questi grandi temi sia quello che più preoccupa i lettori.

Il sondaggio sulle maggiori preoccupazioni

Mai come in questo caso appare difficile dare una sola risposta nel sondaggio. Visti i tempi bui che stiamo vivendo, non è facile infatti fare una sorta di classifica delle preoccupazioni che attanagliano ognuno di noi.

La guerra sicuramente da oltre un anno è l’argomento mainstream per quanto riguarda i media, visto anche il timore che quella in atto in Ucraina possa sfociare in un conflitto nucleare o mondiale.

La guerra però ha acuito anche una crisi economica generata dalla pandemia - autentico incubo nel recente passato con cui ancora oggi dobbiamo fare i conti visti i 156 morti Covid registrati nell’ultimo bollettino settimanale - che in Italia sta mettendo a nudo i problemi atavici del Belpaese.

Il lavoro così resta sempre al centro della discussione politica, vedi il recente decreto approvato dal governo, con l’inflazione che ha eroso il potere d’acquisto degli italiani a causa anche degli stipendi da anni fermi al palo.

Una incertezza economica e lavorativa che ha acuito i problemi legati alla sicurezza, tema assai sentito in Italia, mentre il più grande punto interrogativo riguardante il futuro probabilmente è quello relativo all’ambiente, visto che l’obiettivo che l’Europa si è data di raggiungere la neutralità climatica entro il 2050 al momento appare lontano dall’essere raggiunto.

Iscriviti a Money.it

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo