Chi sono i procuratori più ricchi al mondo? La classifica dei “Paperoni” tra gli agenti sportivi

Alessandro Cipolla

26/07/2019

26/07/2019 - 12:55

condividi

La classifica di Forbes dei procuratori sportivi più ricchi al mondo: il re dei guadagni è l’americano Scott Boras, leader tra i manager del baseball, seguito da Jorge Mendes e Jonathan Barnett che invece si occupano di calcio.

Nel mondo dello sport c’è una figura che da sempre gioca un ruolo fondamentale: quello dell’agente dei vari atleti, comunemente chiamati anche procuratori (specie nel calcio) o manager.

Sono loro infatti che, grazie al loro sempre maggiore potere nel gestire le varie trattative contrattuali, possono essere il tassello decisivo per il trasferimento di un atleta da una squadra a un altra.

Leggi anche Come diventare procuratore calcistico

Operazioni queste che in uno sport sempre più milionario generano, di conseguenza, delle commissioni per gli agenti spesso a sei zeri. A riguardo la rivista americana Forbes , specializzata in questo genere di classifiche, ha stilato il suo elenco dei procuratori che nel 2018 hanno più guadagnato nell’ambito sportivo mondiale.

Procuratori sportivi più ricchi: la classifica

Puntuale come sempre la rivista specializzata Forbes ha realizzato la sua classifica, aggiornata al 2018, dei procuratori sportivi che hanno più incassato dalle commissioni loro spettanti, stimando anche il valore complessivo del parco atleti gestito.

ProcuratoreAgenziaSportCommissioniValore atleti gestiti
Scott Boras Boras Corp Baseball 105,16 milioni 1,9 miliardi
Jorge Mendes Gestifute Calcio 100,52 milioni 1 miliardo
Jonathan Barnett Stellar Group Calcio 79,56 milioni 795,6 milioni
Jeff Schwartz Excel Basket 66,78 milioni 1,7 miliardi
Mino Raiola Mino Raiola S.P. Calcio 62,89 milioni 628,9 milioni
Casey Close Excel Basket 62,17 milioni 1,2 miliardi
Sam & Seth Levinson ACES Basket 49,47 milioni 994,9 milioni
Volker Struth SpotsTotal Calcio 46,44 milioni 464,4 milioni
Pat Brisson Creative Hockey 45,35 milioni 1,1 miliardi
Todd France Creative Football 41,84 milioni 1,4 miliardi

*Cifre espresse in dollari

Quel che balza subito all’occhio, oltre alle cifre da favole degli incassi relativi allo scorso anno, è che in questa Top 10 ci sono quattro europei e tutti operanti nel mondo del calcio, mentre i restanti sei presenti sono americani occupandosi però di tutti i maggiori sport in voga negli States.

C’è da dire però che nonostante abbiano in gestione un parco atleti dal valore complessivo spesso inferiore ai loro colleghi americani, i procuratori europei di calcio riescono ugualmente a strappare commissioni milionarie.

Scott Boras

In testa a questa speciale classifica troviamo comunque Scott Boras, leader indiscusso degli agenti del baseball a stelle e strisce gestendo in totale circa 175 atleti tra cui alcuni dei più forti campioni del diamante come Shin-Soo Choo dei Texas Rangers o Max Scherzer dei Washington Nationals.

Jorge Mendes e Cristiano Ronaldo

Alle sue spalle c’è Jorge Mendes, procuratore di calcio diventato famoso in Italia prima per aver portato José Mourinho all’Inter e poi Cristiano Ronaldo alla Juventus. L’agente portoghese è l’unico tra quelli che operano nel pallone che può vantare la gestione di atleti da un valore complessivo paragonabile a quelli dei colleghi americani presenti in classifica.

Leggi anche Quanto guadagna Jorge Mendes

Jonathan Barnett

Sul gradino più basso del podio c’è Jonathan Barnett, agente calcistico che deve le sue fortune alla gestione soprattutto di giocatori inglesi, vedi Luke Shaw e Jesse Lingard dello United, anche se il suo colpo più redditizio è stato quello del trasferimento di Gareth Bale dal Tottenham al Real Madrid.

Anche se fuori dai primi tre posti, non può di certo lamentarsi anche l’agente italo-olandese Mino Raiola, fresco deus ex machina del passaggio del giovane difensore Matthijs de Ligt dall’Ajax alla Juventus.

Leggi anche Quanto guadagna Mino Raiola

Argomenti

# Calcio
# Sport
# Basket
# MLB

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.