Perché la privatizzazione dell’acqua è fallita nel Regno Unito?

Redazione Money Premium

6 Luglio 2023 - 07:41

Attualmente il 20% delle bollette dell’acqua nel Regno Unito viene utilizzato per pagare dividendi agli azionisti.

Perché la privatizzazione dell’acqua è fallita nel Regno Unito?

Negli ultimi giorni, le difficoltà di Thames Water hanno attirato l’attenzione dei media, e sono crescenti i timori che la più grande utility del settore idrico nel Regno Unito del paese potrebbe essere sull’orlo del collasso. I soci hanno iniettato 500 milioni di sterline nell’azienda a marzo e si sono impegnati a fornire un ulteriore miliardo di sterline prima che le discussioni si interrompessero improvvisamente - con l’amministratore delegato Sarah Bentley che ha lasciato il posto la settimana scorsa e l’azienda che ha nominato il responsabile della crisi, Sir Adrian Montague, come nuovo presidente.

Tuttavia, il governo sembra scettico e l’ente regolatore Ofwat starebbe elaborando dei piani di crisi, simili alle misure adottate per proteggere Bulb Energy quando è entrata in una sorta di nazionalizzazione de facto.
A testimonianza dell’entità di un piano di salvataggio del genere, Bulb aveva un decimo dei 15 milioni di clienti di Thames Water e ha richiesto 3 miliardi di sterline di finanziamenti lordi per mantenere in vita il fornitore, grazie a iniezioni di denaro pubblico. [...]

Money

Questo articolo è riservato agli abbonati

Abbonati ora

Accedi ai contenuti riservati

Navighi con pubblicità ridotta

Ottieni sconti su prodotti e servizi

Disdici quando vuoi

Sei già iscritto? Clicca qui

​ ​

Da non perdere su Money.it

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.