Pensionamenti insegnanti e personale ATA: quanti posti liberi nel 2018?

Più di 25mila insegnanti andranno in pensione dal 1° settembre 2018, circa 7mila per il personale ATA.

Pensionamenti insegnanti e personale ATA: quanti posti liberi nel 2018?

Quanti insegnanti andranno in pensione dal 1° settembre 2018? E personale ATA? È il portale OrizzonteScuola.it a rispondere a queste domande svelando in anteprima il numero di insegnanti che hanno richiesto il pensionamento per l’anno scolastico 2018-2019.

Un’informazione molto importante perché permette di farsi un’idea sul numero di posti che saranno destinati alle immissioni in ruolo. Al momento si tratta solamente di una stima parziale, poiché mancano i dati relativi ai docenti che verranno collocati a riposo d’ufficio, o anche di quelli che hanno presentato domanda per il pensionamento anticipato facendo richiesta di accesso all’Ape Sociale.

Anche se parziale comunque il dato è utile per farsi un’idea, per capire quante possibilità di assunzione ci sono per voi; a tal proposito OrizzonteScuola.it ha elaborato una tabella dove gli insegnanti che hanno presentato domanda di pensionamento vengono suddivisi per provincia e classe di concorso.

Per il personale ATA, invece, la tabella è stata compilata tenendo conto del profilo operativo (collaboratore scolastico, assistente amministrativo, etc…).

Analisi dei pensionamenti per l’anno scolastico 2018-2019

In totale sono 25.246 gli insegnanti che hanno chiesto il pensionamento per l’a.s. 2018-2019. Docenti che dal 1° settembre 2018 non saranno più in servizio, lasciando la cattedra vacante e disponibile per delle nuove immissioni in ruolo.

Invece il personale ATA conta 7.936 richieste di pensionamento.

Analizzando la tabella con il prospetto dei pensionamenti (che potete scaricare alla fine dell’articolo) scopriamo che è la Lombardia la Regione più interessata dai pensionamenti, per un totale di 4.140 insegnanti che il 1° settembre non torneranno in cattedra.

La Lombardia è seguita dalla Campania (2.846) e dalla Sicilia (2.367), mentre in fondo alla classifica troviamo Molise (105) e Basilicata (305).

Su scala nazionale sono 7.210 gli insegnanti della scuola primaria che hanno presentato domanda di pensionamento, 3.074 per la scuola dell’infanzia, 929 per il sostegno e 14.033 per la scuola secondaria (di I e II grado).

Per quanto riguarda il personale ATA, invece, è sempre la Lombardia in vetta alla classifica (1.181), seguita da Campania (858) e Sicilia (818).

Numeri che naturalmente dipendono dal fatto che in queste Regioni sono presenti più scuole e di conseguenza il numero di personale operativo è maggiore. In fondo alla classifica ci sono invece Molise (47), Basilicata (97) e Umbria (126).

Infine, 3.750 sono i collaboratori scolastici, 2.848 gli assistenti amministrativi e 612 quelli tecnici.

Per maggiori informazioni in merito potete scaricare le tabelle che trovate di seguito, complete di tutti i dati sui pensionamenti riguardanti insegnanti e personale ATA.

Tabella prospetto pensionamenti insegnanti e personale ATA
Clicca qui per scaricare la tabella con tutti i dati sui pensionamenti, sia per gli insegnanti che per il personale ATA, previsti per l’a.s. 2018-2019.

Prima di concludere ricordiamo che con la firma sul contratto per la mobilità 2018 sono state confermate le aliquote per le immissioni in ruolo del prossimo anno scolastico. Per gli iscritti nelle GaE e nelle nuove Graduatorie Regionali sarà riservato il 60% dei posti disponibili, mentre il 30% della disponibilità ai movimenti territoriali. Il restante 10% sarà riservato alle operazioni di mobilità professionale.

Iscriviti alla newsletter "Lavoro"

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.