Nuova Renault Captur 2020, sarà anche ibrida: novità, scheda tecnica e prezzo

Svelata a Francoforte la nuova Renault Captur 2020, il SUV compatto francese. Tante le novità: design aggiornato, interni rinnovati e tanta tecnologia. Sarà anche ibrida.

Nuova Renault Captur 2020, sarà anche ibrida: novità, scheda tecnica e prezzo

Presentata al Salone di Francoforte la nuova Renault Captur 2020. La seconda generazione del più piccolo tra i SUV con la Losanga si prepara a sostituire l’attuale, lanciata nel 2013 e aggiornata nel 2017, che ha riscosso un grande successo. Basti pensare che è il SUV di piccole dimensioni più venduto in Europa.

La nuova Captur arriverà sul mercato ad inizio 2020, ma a Francoforte è stato possibile conoscerla meglio e raccogliere le informazioni che raccontano come sarà il prossimo B-SUV Renault. Nuovo design, tanta tecnologia e versioni elettrificate per battagliare con concorrenti del calibro di Peugeot 2008, Fiat 500 X, Seat Arona e Ford EcoSport.

La versione ibirda plug-in monterà il sistema E-Tech Plug-in Hybrid, il primo del genere sviluppato da Renault sfruttando le sinergie dell’alleanza con Nissan e Mitsubishi. Una svolta tecnica importante di cui la nuova Captur 2020 beneficia per prima rispetto gli altri modelli dell’Alleanza franco-giapponese.

Renault Captur 2020: scheda tecnica allestimenti

La nuova Renault Captur 2020 mantiene la filosofia della prima generazione del B-SUV francese, ma è cresciuta nelle dimensioni e rinnovata nelle forme. È lunga 4,23 metri (10 centimetri in più della precedente), larga 1,8 metri (2 cm in più) e alta 1,57 metri (7 mm in più).

Il design della carrozzeria è più deciso rispetto al modello che sostituisce, con tratti più marcati e spigolosi come quelli che animano il frontale. I nuovi gruppi ottici utilizzano i LED, sia anteriormente che posteriormente. Quelli dietro si estendono a tutta larghezza, conferendo alla vettura un’immagine di solidità amplificata.

Gli interni beneficiano dell’aumento di spazio derivato dalla carrozzeria più grande. Più spazio nell’abitacolo, amplificato dalla linea molto più orizzontale rispetto al passato e dai toni chiari dei materiali. Cresciuta anche la qualità dei materiali e delle rifiniture.

Al centro della plancia è stato collocato lo schermo da 9,3 pollici (10,2 in opzione) che diventa una vera e propria centrale di controllo dell’auto e della connettività, grazie al sistema multimediale Easy Link ell’ecosistema Renault Easy Connect.

Renault Captur 2020: motori e versione ibrida plug-in

La Renault Captur 2020 verrà commercializzata con un’ampia gamma di motori benzina e diesel, abbianti a cambi manuale a 5 o 6 rapporti e all’automatico doppia frizione EDC a 7 marce. Per quanto ri guarda i benzina si parte dal 1.0 TCe da 100 CV e 160 Nm di coppia, seguito dal 1.3 TCe FAP da 130 CV e 240 Nm per arrivare al più potente 1.3 TCe 155 FAP da 155 CV e 270 Nm. Per quanto riguarda i motori diesel, invece, c’è il 1.5 Blue dCi da 95 Cv e 240 Nm oppure il 1.5 Blue dCi da 115 CV e 260 Nm.

La novità idedita per la Captur 2020 è la versione ibrida plug-in. La motorizzazione - battezzata E-Tech Plug - in sarà composta da un propulsore benzina aspirato da 1,6 litri accoppiato a due motori elettrici accoppiati al cambio. Il primo - più grande - sul lato tra motore e cambio, quello più piccolo direttamente sull’albero motore. Entrambi saranno alimentati da una batteria da 9,8 kWh.

La Renault Captur ibrida plug-in sarà in grado di percorrere tra i 45 e i 60 chilometri i modalità completamente elettrica e di raggiungere una velocità di 135 km/h senza l’ausilio del motore termico.

Renault Captur 2020: i sistemi ADAS disponibili

La nuova Renault Captur colma una lacuna che la precedente generazione - per evidenti ragioni anagrafiche - ha evidenzieto, soprattutto di recente: la mancaza di sistemi di sicurezza ADAS. Sulla Captur 2020 debuttano nuovi sistemi avanzati ADAS di aiuto alla guida.

La novità è rappresentata dal sistema Highway and Traffic Jam Companion (Guida autonoma di 2° livello). Oltre agli equipaggiamenti come la Camera 360° e il sistema di frenata d’emergenza attiva con riconoscimento di ciclisti e pedoni, il dispositivo di assistenza all’uscita dal parcheggio compare per la prima volta nella gamma Renault.

I dispositivi di assistenza alla guida (ADAS – Advanced Driver Assistance Systems) disponibili su Nuovo Captur si suddividono in tre famiglie: Guida, Parcheggio e Sicurezza, riunite sotto il label Renault Easy Drive. Si possono impostare tramite lo schermo touchscreen del sistema multimediale Renault Easy Link.

Renault Captur 2020: prezzo

Il prezzo della Renault Captur 2020 verrà svelato più avanti, in prossimità del lancio commerciale. Possiamo ipotizzare che non si discosterà molto da quello dell’attuale generazione, salvo novità come la versione ibirda.

Iscriviti alla newsletter Motori per ricevere le news su Renault

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.