Napoli: sequestrate mascherine vendute al +6000% e date al Cotugno

A Giugliano in Campania, in provincia di Napoli, una parafarmacia vendeva mascherine a prezzi spropositati: scatta il sequestro da parte della GdF e il materiale va all’ospedale Cotugno

Napoli: sequestrate mascherine vendute al +6000% e date al Cotugno

La Guardia di Finanza ha messo sotto sequestro una parafarmacia di Giugliano in Campania, in provincia di Napoli, che vendeva mascherine a prezzi che superavano anche fino al 6150% il valore d’acquisto. Quelle stesse mascherine poi, vista l’emergenza sanitaria, sono state consegnate all’ospedale Cotugno.

L’operazione è arrivata a seguito di una prima fase di controlli che aveva fatto scattare il sequestro per circa 10.000 mascherine, che la stessa parafarmacia vendeva a cifre spropositate.

Il proseguimento delle indagini ha quindi portato i finanzieri a sequestrare il locale commerciale dove il materiale veniva venduto, come stabilito su decreto della Procura di Napoli Nord.

Le migliaia di mascherine in mano alla GdF sono quindi state vendute - al regolare prezzo d’acquisto - all’ospedale Cotugno.

Napoli: sequestrate mascherine vendute al +6.000% e date al Cotugno

Le mascherine, di due diversi tipi, venivano vendute in una parafarmacia di Varcaturo, piccola frazione del comune di Giugliano in Campania, in provincia di Napoli.

Per entrambe le tipologie sovrapprezzi spropositati: +300% e +6150% rispetto al reale valore di mercato.

L’indagine - coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord con a capo il procuratore Francesco Greco - ha quindi portato al sequestro preventivo della parafarmacia.

Il materiale sottoposto a sequestro, circa 10.000 mascherine, è stato consegnato dai finanzieri della Compagnia di Giugliano in Campania all’Ospedale Cotugno di Napoli. Proprio nella mattinata odierna la consegna è stata completata:

“I finanzieri della Compagnia di Giugliano in Campania, nella giornata odierna, hanno completato la consegna della fornitura agli incaricati dell’Azienda Ospedaliera dei Colli per essere utilizzate dall’Ospedale Cotugno di Napoli, come è noto, in prima linea nel fronteggiare l’emergenza sanitaria da Covid 19”,

si legge nel comunicato stilato dalla Guardia di Finanza.

Iscriviti alla newsletter Rubriche per ricevere le news su Coronavirus

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.