Imu 2022, pronto il nuovo modello per la dichiarazione: le istruzioni dal Mef

Rosaria Imparato

4 Agosto 2022 - 16:51

condividi

Approvato il nuovo modello per la dichiarazione Imu 2022: vediamo le istruzioni e le novità nel decreto Mef di fine luglio. La scadenza per l’invio alle Entrate è il 31 dicembre 2022.

Imu 2022, pronto il nuovo modello per la dichiarazione: le istruzioni dal Mef

Pronto il nuovo modello da usare per la dichiarazione Imu 2022. Le istruzioni, insieme alle specifiche tecniche per la trasmissione all’Agenzia delle Entrate, vengono fornite dal ministero dell’Economia. Tutte le informazioni si trovano nel decreto del 29 luglio 2022, col quale il vecchio modello del 2012 viene sostituito. Il nuovo modello comprende le modifiche introdotte dalla legge di Bilancio 2022 all’Imu e quelle introdotte dal dl 124/2019 all’Impi, l’imposta immobiliare sulle piattaforme marine.

Dal 7 settembre sarà disponibile la versione aggiornata del software di controllo del file compilato. Il decreto Semplificazioni ha fatto slittare la scadenza entro cui inviare la dichiarazione Imu all’Agenzia delle Entrate al 31 dicembre.

Dichiarazione Imu 2022, pronto il nuovo modello approvato dal Mef

Il nuovo modello per la dichiarazione Imu può essere inviato all’Agenzia delle Entrate sia in modalità cartacea che tramite procedura telematica.

Chi sceglie l’invio del modello cartaceo dovrà spedirlo tramite raccomandata senza ricevuta di ritorno, in busta chiusa recante la dicitura “Dichiarazione IMU/IMPi 20_ _” e deve essere indirizzato all’ufficio tributi del comune competente. L’ente locale è tenuto a rilasciare una ricevuta di ricevimento.

Il modello si può inviare anche tramite pec.

La spedizione può essere effettuata dall’estero con lettera raccomandata o altro mezzo equivalente dal quale risulti la data di spedizione, che coincide con quella di presentazione della dichiarazione.

Chi sceglie l’invio online, invece, potrà effettuare la procedura telematica attraverso i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate Fisconline ed Entratel. L’invio online può essere fatto sia dal contribuente stesso che da un soggetto incaricato.

Modello dichiarazione Imu-Impi 2022
Clicca qui per scaricare il file.

Nel decreto Mef viene precisato che le dichiarazioni relative al 2021 già presentate con il precedente format sono comunque valide nel caso in cui contengano dati non differenti da quelli richiesti nel modello approvato il 29 luglio scorso.

Dichiarazione Imu 2022: scadenza e istruzioni

Di solito la dichiarazione Imu/Impi, in forma cartacea o telematica, deve essere presentata entro la scadenza del 30 giugno dell’anno successivo a quello in cui il possesso degli immobili ha avuto inizio o sono intervenute variazioni rilevanti ai fini della determinazione della tassazione e non va rinnovata negli anni successivi.

Il decreto Semplificazioni però ha disposto lo slittamento della scadenza relativa al 2021: il nuovo termine ultimo è il 31 dicembre 2022.

Nelle istruzioni aggiornate si legge che Il servizio telematico restituisce immediatamente dopo l’invio, un identificativo “protocollo telematico’” che conferma solo l’avvenuta ricezione del file. In seguito, il sistema fornisce all’utente un’altra comunicazione attestante l’esito dell’elaborazione effettuata sui dati pervenuti, che, in assenza di errori, conferma l’avvenuta presentazione della dichiarazione.

Istruzioni per la compilazione della dichiarazione Imu-Impi 2022
Clicca qui per scaricare il file.

Argomenti

# IMU
# MEF