Mobilità Personale ATA: esiti, posti liberi dopo i trasferimenti e guida per le assegnazioni provvisorie

Simone Micocci

9 Agosto 2017 - 13:21

condividi

Dopo l’uscita degli esiti della mobilità del personale ATA si attende la pubblicazione dei contingenti ufficiali da parte del MIUR: ecco quanti posti saranno riservati alle immissioni in ruolo.

Mobilità Personale ATA: esiti, posti liberi dopo i trasferimenti e guida per le assegnazioni provvisorie

Mobilità 2017-2018, anche per il personale ATA è arrivata l’ora della verità.

Nella giornata di ieri, infatti, il MIUR ha pubblicato gli esiti dei trasferimenti del personale ATA per l’anno scolastico 2017/’18.

L’uscita degli esiti della mobilità era attesa non solo dal personale ATA che ha presentato domanda di trasferimento, ma anche da chi è in attesa di diventare di ruolo o da chi semplicemente spera nell’assegnazione di una supplenza.

Infatti, dopo la pubblicazione dei trasferimenti il MIUR svelerà il contingente definitivo con i posti a disposizione per le assunzioni in ogni provincia. Il contingente ufficiale verrà pubblicato dal Ministero dell’Istruzione entro il 10 agosto, ma nel frattempo il sindacato FLC CGIL ha stilato una tabella - soggetta a variazione - dove sono indicati i posti rimasti liberi dopo le operazioni di mobilità.

In totale i posti liberi sono 12.684 ma, come previsto dai decreti appena approvati dal Consiglio dei Ministri, le assunzioni a tempo indeterminato saranno solamente la metà, precisamente 6.260.

Nel frattempo il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato anche i chiarimenti sulla mobilità annuale del personale ATA, ovvero sulle utilizzazioni e le assegnazioni provvisorie. Di seguito trovate una guida completa su tutto quello che c’è da sapere sulla mobilità del personale ATA, comprese le indicazioni sui posti a disposizione per le assunzioni.

Mobilità personale ATA: pubblicato l’esito dei trasferimenti

Nella giornata di ieri - martedì 8 agosto - il personale ATA che ha presentato domanda di trasferimento ha ricevuto l’esito della propria richiesta. Il file completo di tutti gli esiti della mobilità non è stato ancora pubblicato, ma comunque è possibile controllare la risposta alla propria richiesta andando sul portale SIDI.

Infatti, una volta effettuato l’accesso alla propria Area Personale basterà selezionare “Interrogazione anagrafe” per conoscere il risultato della domanda di mobilità presentata.

Noi di Money.it continueremo a monitorare la situazione e non appena il file completo di tutti i trasferimenti sarà disponibile lo pubblicheremo in questo stesso articolo; ecco perché vi consigliamo di continuare a seguirci così da essere aggiornati non appena ci saranno novità in merito.

Mobilità personale ATA: posti liberi dopo i trasferimenti

Come vi abbiamo anticipato, il contingente dei posti a disposizione sarà pubblicato dal MIUR entro il 10 agosto; come accaduto per gli insegnanti, però, ci ha pensato il sindacato FLC CGIL a compilare una tabella con i posti liberi per i vari ruoli e uffici scolastici provinciali.

Nell’attesa che il MIUR pubblichi i contingenti ufficiali per le immissioni in ruolo del personale ATA (collaboratori scolastici, assistenti amministrativi e tecnici, DSGA, infermieri, cuochi, guardarobieri, addetti alle aziende agrarie) potete scaricare il file che trovate di seguito per farvi un’idea di dove si hanno le maggiori possibilità di essere assunti.

Riepilogo posti liberi personale ATA (contingente non ufficiale)
Clicca qui per scaricare la tabella di FLC CGIL dove sono indicati i posti liberi per il personale ATA - suddivisi per ruolo e provincia - dopo il completamento delle operazioni di mobilità.

Ma la tabella è utile anche per coloro che si accingono a presentare domanda per la mobilità annuale, sia per l’utilizzazione che per l’assegnazione provvisoria. Proprio in queste ore per entrambi gli strumenti sono arrivati degli importanti chiarimenti da parte del MIUR; vediamo di cosa si tratta.

Mobilità annuale personale ATA: guida del MIUR

Anche per il personale ATA di ruolo, così come per gli insegnanti, c’è la possibilità di partecipare alla mobilità annuale. Questi quindi possono prestare servizio in una scuola differente da quella in cui si è titolari senza perdere la titolarità, ma solo in presenza di determinate condizioni.

Ad esempio, l’assegnazione provvisoria può essere richiesta da chi ha bisogno di avvicinarsi ai figli (se minori) o al coniuge. Inoltre può essere richiesto per il ricongiungimento ai genitori conviventi qualora non si è né sposati né genitori. Ma la domanda di assegnazione provvisoria può essere presentata anche per esigenze di salute, comprovate da certificazione medica.

L’utilizzazione, invece, ha come finalità quella di consentire al personale senza sede - sia se in esubero che trasferito in una sede disagiata perché perdente posto - di prestare servizio in una scuola a lui più comoda.

In data odierna il MIUR ha comunicato che la scadenza per la presentazione delle domande per le assegnazioni provvisorie e le utilizzazioni del personale ATA è prevista per il 21 agosto; contestualmente da viale Trastevere hanno messo a disposizione il modulo da compilare per la domanda per la mobilità annuale, che potete scaricare di seguito.

Modello domanda mobilità annuale
Clicca qui per scaricare il modello per la richiesta di utilizzazione e assegnazione provvisoria messo a disposizione del MIUR al personale ATA di ruolo.

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Iscriviti a Money.it