Meta indagata per evasione fiscale dalla procura di Milano

Enrica Perucchietti

23 Febbraio 2023 - 11:12

Aperto un fascicolo per omesso versamento dell’Iva da parte dell’azienda per circa 870 milioni di euro. L’Iva non pagata sarebbe riconducibile alle iscrizioni sulle piattaforme social.

Meta indagata per evasione fiscale dalla procura di Milano

La Procura di Milano ha aperto un fascicolo per omesso versamento dell’Iva da parte di Meta per circa 870 milioni di euro. La cifra è emersa in seguito agli accertamenti del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza in base alla mancata presentazione della dichiarazione dell’imposta sul valore aggiunto da parte del gruppo Meta che controlla Facebook, Instagram e WhatsApp, per gli anni che vanno dal 2015 al 2021.

L’indagine, come ha riportato oggi Il Fatto Quotidiano, è stata avviata dalla Procura Europea. Ieri però, l’inchiesta è passata per competenza ai pm milanesi.

La Guardia di Finanza ha effettuato un calcolo sulla cosiddetta permuta di beni differenti.
[...]

Money

Questo articolo è riservato agli abbonati

Abbonati ora

Accedi ai contenuti riservati

Navighi con pubblicità ridotta

Ottieni sconti su prodotti e servizi

Disdici quando vuoi

Sei già iscritto? Clicca qui

​ ​

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo