Mercati oggi: il rally non è finito, l’effetto vaccino spinge le Borse

Violetta Silvestri

2 Dicembre 2020 - 08:27

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Cosa succede oggi nei marcati? Il sentiment è positivo grazie alla spinta dei vaccini. Il rally di novembre non sembra finito: le Borse all’insegna dei guadagni.

Mercati oggi: il rally non è finito, l'effetto vaccino spinge le Borse

Mercati oggi: dopo un mese record per le azioni globali, non c’è fine per il rally, alimentato dalle notizie sui vaccini anche in questo inizio dicembre.

I titoli statunitensi hanno iniziato l’ultimo mese dell’anno salendo a livelli record, incoraggiati dal rinnovo dei colloqui sull’atteso pacchetto di stimoli fiscali e dall’ottimismo sui progressi per un vaccino anti-Covid al più presto.

Anche le azioni asiatiche hanno debuttato al rialzo nella giornata odierna. Cosa succede oggi nei mercati?

Mercati all’insegna dei guadagni: le novità di oggi

Negli scambi di oggi, mercoledì 2 dicembre, l’indice MSCI è salito dello 0,27%, ma è stato ancora scambiato al di sotto del massimo storico della scorsa settimana. Le azioni australiane sono aumentate dello 0,12%.

Il MSCI All-Country World è cresciuto dell’1,2% a 625,45, il più alto livello mai registrato di maggior guadagno in una settimana.

I titoli cinesi hanno recuperato dalle perdite iniziali e sono aumentati dello 0,12%.

Le azioni di Tokyo sono cambiate poco dopo aver fissato un nuovo massimo di 29 anni e quelle sudcoreane hanno raggiunto un livello record spinte dai segnali di un aumento della domanda di semiconduttori.

I futures su azioni statunitensi sono diminuiti dello 0,23% dopo un record di chiusura a Wall Street.

Il sentiment di diffuso ottimismo è giustificato innanzitutto e principalmente dai progressi sul fronte vaccini. Pfizer e BioNTech hanno affermato martedì 1 dicembre di aver presentato domanda all’Agenzia europea per i medicinali (EMA) per l’autorizzazione all’immissione in commercio condizionale del loro vaccino contro il coronavirus. Se concessa, potrebbe consentire l’uso del trattamento in Europa questo mese.

Gli investitori, quindi, hanno continuato a scommettere che le notizie sui vaccini porteranno a un’impennata economica l’anno prossimo.

Inoltre, il presidente eletto Joe Biden ha esortato il Congresso ad approvare un pacchetto di aiuti prima di gennaio, con il leader della maggioranza al Senato Mitch McConnell che ha dichiarato l’esistenza di un suo piano di stimoli rivisto. Il pacchetto avrebbe il sostegno di Trump e potrebbe segnare una svolta positiva per gli USA, lanciando nuovi messaggi di ottimismo.

Intanto, le azioni europee potrebbero aprire al ribasso mercoledì, in un clima comunque di attesa. Il FTSE di Londra è visto con 28 punti in meno a 6.361, il DAX tedesco con 47 punti in meno a 13.350, il CAC 40 francese in diminuzione di 15 punti a 5.571 e il FTSE MIB italiano di 56 punti in meno a 22.020, secondo IG.

Argomenti

# Borse
# Asia

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories