Market mover della settimana: Eurozona in primo piano

Violetta Silvestri

14 Febbraio 2021 - 13:00

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Market mover della settimana dal 15 al 19 febbraio: quali eventi da monitorare? Eurozona in primo piano e non solo.

Market mover della settimana: Eurozona in primo piano

Market mover della settimana: molti dati sull’Eurozona e non solo tra il 15 e il 19 febbraio.

Gli eventi da monitorare nei prossimi giorni stanno già suscitando interesse da parte di analisti e investitori, con occhi vigili sui Paesi dalla moneta unica e USA.

Protagoniste, infatti, saranno di nuovo le banche centrali, con i verbali delle ultime riunioni BCE e Fed in uscita.

Poi massima attenzione verso l’Eurozona, con dati in uscita significativi quali PIL preliminare, indici di fiducia, PMI preliminari. Germania in evidenza con le aspettative indicate dagli indici ZEW.

Anche l’Italia sarà osservata con la bilancia commerciale, le immatricolazioni auto, i PMI preliminari. Il Calendario Economico sarà quindi ricco di spunti.

Importanti segnali arriveranno anche dagli Stati Uniti.

Nel dettaglio, i market mover da non perdere nella settimana dal 15 al 19 febbraio.

Market mover lunedì 15 febbraio

  • 00:50, JPY: PIL Giappone
  • 05:30, JPY: Produzione industriale Giappone
  • 08:00, EUR: PIL Germania annuale
    -* 11:00, EUR: Riunione dell’Eurogruppo Eurozona
  • 11:00, EUR: Produzione industriale Eurozona
  • 11:00, EUR: Bilancia commerciale Eurozona

Market mover martedì 16 febbraio

  • 10:00, EUR: Saldo della bilancia commerciale Italia
    -* 11:00, EUR: Rilevazione ZEW del sentimento economia Germania
  • 11:00, EUR: PIL preliminare quarto trimestre Eurozona
  • 11:00, EUR: Sentimento di fiducia dello ZEW Eurozona

Market mover mercoledì 17 febbraio

  • 00:50, JPY: Saldo della bilancia commerciale Giappone
  • 08:00, GBP: IPC Regno Unito
    -* 08:00, EUR: Immatricolazioni auto in Italia
  • 09:00, EUR: Dichiarazioni sulla Politica monetaria della BCE
  • 14:30, USD: Vendite al dettaglio beni essenziali USA
  • 14:30, USD: IPP USA
  • 15:15, USD: Produzione industriale USA
    -* 20:00, USD: Verbali di riunione del FOMC

Market mover giovedì 18 febbraio

-* 13:30, EUR: verbali BCE

  • 14:30, USD: Permessi di costruzione rilasciati USA
  • 14:30, USD: Richieste iniziali di sussidi di disoccupazione USA
  • 14:30, USD: Indice di produzione della Fed di Filadelfia
  • 17:00, USD: Scorte di petrolio greggio USA

Market mover venerdì 19 febbraio

  • 08:00, GBP: Vendite al dettaglio Regno Unito
  • 08:00, EUR: Indice tedesco dei prezzi di produzione Germania
  • 08:45, EUR: IPC Francia
  • 09:30, EUR: Indice dei direttori degli acquisti del settore manifatturiero preliminare Germania
  • 10:00, EUR: IPC Italia
    -* 10:00, EUR: Indice PMI manifatturiero preliminare Eurozona
  • 10:30, GBP: Indice PMI composito Regno Unito
  • 15:45, USD: Indice Markit PMI Composito USA
  • 16:00, USD: Vendite di abitazioni esistenti USA

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories