Liste e candidati Azione e Italia Viva: chi c’è nei collegi uninominali e plurinominali del terzo polo

Simone Micocci

20 Settembre 2022 - 16:20

condividi

Coalizione Azione Italia Viva, ecco chi sono i candidati per Camera dei deputati e Senato nei collegi uninominali e plurinominali.

Liste e candidati Azione e Italia Viva: chi c'è nei collegi uninominali e plurinominali del terzo polo

Se hai deciso di votare per la coalizione formata da Azione di Carlo Calenda e Italia Viva di Matteo Renzi (qui il programma politico) sarai curioso di sapere chi sono i candidati individuati dal terzo polo per i collegi uninominali e plurinominali.

D’altronde ci sono nomi molto noti, come quelli degli stessi Calenda e Renzi, ai quali si aggiungono le ex Forza Italia Mara Carfagna e Maria Stella Gelmini, oltre a Maria Elena Boschi, Elena Bonetti e Roberto Giachetti.

Liste che secondo Carlo Calenda, candidato premier per il terzo polo, sono “formate da persone esperte, consiglieri comunali e regionali giovani e in gamba”; vedremo se un tale entusiasmo verrà confermato il 25 settembre, con Azione-Italia Viva che sperano di recuperare voti rispetto alle proiezioni rilevate dagli ultimi sondaggi politici.

Ovviamente ci sono anche degli scontenti. Ad esempio, ha fatto discutere la mancata candidatura dell’ex sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, il quale ha rotto con Azione e Italia Viva definendo le loro scelte come “conservative e poco coraggiose, in quanto si è voluta salvare l’attuale dirigenza senza aprirsi ai rappresentanti dei territori”. E tra gli esclusi fa rumore anche il nome di Gabriele Albertini, storico sindaco di Milano, che conclude così la sua - breve - avventura politica nel terzo polo. Le ragioni dello strappo sono da individuare nel mancato accordo sul dove candidarlo: Albertini, infatti, puntava a Milano, ma lì Azione ha preferito candidare il fedelissimo, nonché vicesegretario, Enrico Costa.

Possiamo dunque analizzare le liste di Azione e Italia Viva con un rapido identikit dei candidati nei collegi più importanti, nell’attesa di scoprire se le scelte effettuate da Calenda e Renzi si riveleranno vincenti alle prossime elezioni politiche in programma il 25 settembre.

Elezioni politiche 25 settembre 2022: candidati Azione e Italia Viva per il Senato

I due leader della coalizione, Matteo Renzi per Italia Viva e Carlo Calenda per Azione, sono candidati entrambi per il Senato.

Matteo Renzi viene candidato nei seguenti plurinominali, sempre in prima posizione ovviamente:

  • collegio plurinominale Toscana P018;
  • collegio plurinominale Campania P01;
  • collegio plurinominale Lombardia P02;
  • collegio plurinominale Lombardia P03.

Il candidato premier Carlo Calenda, invece, lo si trova:

  • collegio plurinominale Veneto P02;
  • collegio plurinominale Emilia Romagna P02;
  • collegio plurinominale Lazio P01;
  • collegio plurinominale Sicilia;
  • collegio uninominale Lazio – U02, Roma, Municipio XIV.

Candidati al Senato anche Ivan Scalfarotto (Piemonte e Lombardia), sottosegretario di Stato al ministero dell’Interno nel Governo Draghi, la deputata uscente - nonché atleta paralimpica italiana, Giusy Versace (Lombardia, uninominale di Varese e plurinominale P01) e l’ex ministro per l’Agricoltura Teresa Bellanova (Puglia e Sicilia).

In Abruzzo c’è Gianfranco Giuliante, iscritto alla Lega fino al 2021, mentre Elvira Evangelista, ex deputata del Movimento 5 Stelle, viene candidata nel plurinominale in Sardegna.

Ha optato per il Senato anche l’ex Forza Italia Maria Stella Gelmini, candidata ai plurinominali Lombardia P02 e P03, Toscana P018 e Campania P01, sempre dietro Matteo Renzi. Ma la Gelmini ha anche un uninominale: Lombardia – U09, zona Treviglio.

Lista candidati Senato Azione-Italia Viva
Clicca qui per scaricare l’elenco completo dei candidati al Senato per il terzo polo.

Elezioni politiche 25 settembre 2022: candidati Azione e Italia Viva per la Camera dei Deputati

Mara Carfagna, attuale ministro per il Sud e la coesione territoriale, dopo essere passata da Forza Italia ad Azione viene candidata ai collegi:

  • uninominale Campania 1 - U05, Giugliano in Campania;
  • plurinominali Puglia - P01, P02, P03 e P04, oltre a Campania 2 - P02, sempre in prima posizione.

Maria Elena Boschi, fedelissima di Matteo Renzi, viene blindata in prima posizione nel collegio uninominale per tutta la Calabria, mentre figura anche nei collegi plurinominali in Lazio 1 - P01, P02 e P03. Altro fedelissimo Davide Faraone, il quale si trova nei plurinominali della Sicilia, P01 e P02, in prima posizione.

Tra i nomi noti, troviamo anche Roberto Giachetti (Lazio P01, P02 e P03, appena dietro Maria Elena Boschi), ex candidato Pd alle elezioni amministrative di Roma nel 2016, nonché vice presidente della Camera dei Deputati nel 2013, come pure la ministra per le Pari opportunità e la famiglia del governo Draghi, Elena Bonetti, che viene candidata al collegio uninominale Lazio 1 - U01 oltre che nei plurinominali per la Sardegna (intera Regione) e Veneto (P01, P02 e P03).

Ettore Rosato, vicepresidente della Camera dei Deputati della Repubblica Italiana, risulta candidato in Campania (plurinominale P01 e P02) e in Friuli Venezia Giulia (P01), mentre a Enrico Costa, ex ministro per gli affari regionali dal 29 gennaio 2016 al 19 luglio 2017 nei governi Renzi e Gentiloni, spetta l’uninominale Piemonte 2 - U04 (Asti) e i plurinominali in Lombardia (P01 e P02), dove viene messo in prima posizione.

Volti meno noti, anche perché passati al terzo polo nelle ultime ore, sono Massimo Stellato, candidato nel collegio Puglia 03 subito dopo la Carfagna, che si è reso famoso nel 2018 per aver organizzato una protesta dei gilet gialli contro il caro benzina a Taranto. Mauro Avvenente, ex capogruppo Pd, viene candidato nel plurinominale Camera in Liguria.

Liste candidati Camera dei deputati per Azione e Italia Viva
Clicca qui per scaricare l’elenco completo dei candidati alla Camera dei deputati per il terzo polo.

Iscriviti a Money.it