In auto serve la mascherina? Chi deve indossarla e quando? Nel decreto legge appena approvato ci sono alcune novità: in macchina si deve indossare la mascherina ogni volta che a bordo ci sono una o più persone non conviventi.

Invece chi guida da solo o con i membri del nucleo familiare può toglierla, è il caso dei genitori che accompagnano i figli a scuola. Una volta scesi dall’auto, però, la mascherina deve essere indossata all’aperto, in ufficio, nei negozi e supermercati, tutto il giorno e senza eccezioni.

Chi guida senza mascherina quando è obbligatoria rischia sanzioni molto salate: la multa parte da 400 euro e può arrivare fino a 1.000 euro (e viene raddoppiata in caso di più violazioni).

Per evitare spiacevoli sanzioni ecco come, quando e chi deve sempre indossare la mascherina in macchina.

Quando si deve indossare la mascherina in macchina

In auto la mascherina è obbligatoria se nel veicolo sono presenti una o più persone non conventi, quindi amici, conoscenti e colleghi. Ogni volta che una persona estranea al nucleo familiare convivente sale a bordo dovrà mettere la mascherina coprendo naso e bocca, come se fosse all’aperto.

Le norme in vigore dall’8 ottobre 2020, infatti, hanno inasprito le misure di prevenzione adottate fino ad ora, e chi non rispetta l’obbligo della mascherina rischia pesanti sanzioni amministrative: precisamente da 400 euro a 1.000 euro. Queste vengono comminate dalle Forze dell’ordine durante i controlli a campione e il loro importo è determinato in base a diversi fattori: gravità della condotta, reiterazione, numero di persone in auto, condizioni economiche dei soggetti multati.

Le sanzioni possono essere contestate entro 30 giorni e, in alternativa, si può ottenere la rateizzazione oppure lo sconto del 30% se pagate entro 5 giorni dalla notificazione.

In auto senza mascherina: i casi

Si può stare in auto senza mascherina quando si guida da soli e quando gli altri passeggeri fanno parte del nucleo familiare convivente. Infatti a casa non è previsto l’obbligo della mascherina e quindi indossarla in auto sarebbe un controsenso. Se però ci sono persone con sintomi influenzali o altre patologie (ad esempio immunodepressi) la mascherina è sempre opportuna, anche tra conviventi. Questo perché un ambiente piccolo e chiuso come l’automobile potrebbe favorire le occasioni di contagio.

La mascherina non è obbligatoria per chi si sposta in moto, motorino, bici e monopattino elettrico.

Chi non deve indossare la mascherina (in auto e non solo)

In macchina e fuori da essa sono sempre esonerati dall’obbligo di indossare la mascherina i bambini piccoli di età inferiore ai 6 anni e le persone con disabilità incompatibili con l’utilizzo delle stessa, ad esempio chi ha patologie respiratorie, ed anche i loro accompagnatori per interagire con gli assistiti. I soggetti in questione - bambini e disabili - possono non indossare la mascherina anche fuori dall’auto, sia negli spazi aperti che al chiuso.