iPhone Xs e XR costeranno meno (prima del previsto)

Taglio dei prezzi in arrivo per iPhone Xs e XR, che non stanno vendendo come dovrebbero: Apple correi ai ripari e pensa a nuovi sconti per i prossimi mesi.

iPhone Xs e XR costeranno meno (prima del previsto)

Apple è preoccupata: le vendite di iPhone Xs e XR non stanno andando come previsto e ora i due top di gamma potrebbero costare meno. Dopo la decisione di non condividere più i dati di vendita di iPhone, e la riapertura della produzione di iPhone X, da Cupertino arriva un cambio di strategia inaspettato.

Apple sembra infatti intenzionata a ridurre il prezzo di iPhone Xs, che più di tutti sta deludendo le aspettative iniziali: a dirlo è Mark Gurman di Bloomberg (fonte attendibile per quanto riguarda la mela morsicata) che riporta quella che, secondo una persona vicina alle alte teste della società, è una sorta di esercitazione antincendio.

Tim Cook avrebbe intenzione di incrementare le vendite degli ultimi nati in casa Apple in tempo per Natale 2018, con il personale marketing dell’azienda totalmente dirottato sulla promozione dei nuovi device, oltre a una serie di sconti per l’acquisto degli ultimi melafonini.

Leggi anche Offerte iPhone Xs/Xs Max e XR a rate con Tim, Vodafone, Wind e Tre

iPhone Xs e XR a prezzo più basso

Il rapporto di Gurman riporta alcuni generosi termini di riacquisto, con sconti e promozioni pensate per incrementare le vendite dei nuovi iPhone (che attualmente, rischiano di fare la polvere sugli scaffali in favore del modello X uscito un anno fa).

Proprio in termini di riacquisto, con Apple GiveBack, sul sito ufficiale della mela sono iniziate alcune manovre decisamente interessanti: presentando modelli in ottime condizioni si può arrivare ad ottenere sconti decisamente rilevanti anche per iPhone Xs e XR.

È possibile, secondo le valute americane, acquistare iPhone XR anche a 449 dollari scambiandolo con un iPhone 7 Plus tramite permuta, circa 300 dollari in meno rispetto al prezzo iniziale: le politiche di give back di Apple sono da sempre criticate, per le sue valutazioni troppo esigue, e il significativo miglioramento delle tariffe dedicate al riciclo di iPhone non sono decisamente un caso. Anche per iPhone X Bloomberg segnala offerte di super valutazione fino a 500 dollari per i nuovi modelli, purché sia in condizioni ottime.

La politica di sconti per iPhone Xs e XR attuata da Apple è la diretta conseguenza di un mercato sempre più saturo in termini di dispositivi, con una scelta ormai ampia tra Samsung e Huawei, e una politica dei prezzi azzardata che potrebbe costare cara a Cupertino.

La corsa ai ripari sembra essere cominciata, e andrà (per il momento) tutto a vantaggio dei consumatori: in attesa degli sconti e delle promozioni di Apple, meglio aspettare e rimandare l’acquisto dei nuovi iPhone (a meno che non possiate beneficiare delle nuove generose permute offerte). Se volete dare via il vostro vecchio melafonino, questo è il momento giusto.

Ti potrebbe interessare iPhone XR conviene davvero? Perché sceglierlo

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su iPhone X

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.