iPhone X: tutti i difetti e bug trovati finora

Dall’uscita di iPhone X sono stati parecchi i problemi e i bug riscontrati del top class Apple: ecco una lista di quelli trovati finora.

Sin dal suo arrivo iPhone X ha fatto parlare molto di sé, non solo per il design e per il prezzo elevato, ma anche per i numerosi difetti e bug che sono stati riscontrati dagli utenti.

L’iPhone X non è stato risparmiato dal crash dovuto al simbolo indiano e ad iOS 11.2.5, per non parlare del non proprio così preciso Face ID. Insomma, nonostante prestazioni e caratteristiche di altissimo livello, il top di gamma Apple ha ricevuto parecchie lamentele. Se sei indeciso tra l’acquisto di iPhone 8 e iPhone X, ti conviene dare un’occhiata alla lista di bug, problemi e difetti riscontrati finora su iPhone X.

Il simbolo indiano di iOS 11.2.5

Il bug più recente riscontrato su iPhone X è quello del carattere indiano che manda in tilt gli iPhone su cui è installato iOS 11.2.5. Apple ha comunque già offerto la soluzione al problema rilasciando la nuova versione del sistema operativo, che conviene scaricare per non rischiare di mandare in crash lo smartphone.

iPhone X non fa rispondere alla chiamata

Uno dei difetti più eclatanti di iPhone X è quello della chiamata a cui si può rispondere solo in maniera “ritardata”. Sono apparsi molti video in rete che mostravano iPhone X suonare ma non far apparire le solite icone per poter rispondere alla chiamata in arrivo.

Questo difetto dura per circa dieci secondi, quando finalmente appaiono le icone verde e rossa. Il problema è che nel frattempo l’utente non ha alcun modo di rispondere alla chiamata e questo comporta il rischio di perderla.

Sembrerebbe tra le altre cose che, negli Stati Uniti, iPhone X si diverta a chiamare il 911, il numero d’emergenza americano, creando non pochi problemi.

iPhone X: il problema del Face ID

Sin dall’arrivo nei negozi di iPhone X gli utenti hanno cominciato a testare il Face ID cercando di capire se fosse davvero sicuro. Ricordiamo che Apple, grazie al Face ID, aveva deciso di rimuovere da iPhone X il sensore di impronta digitale e il codice lasciando che il riconoscimento facciale fosse l’unico modo per sbloccare il telefono.

Fin qui tutto bene, se non fosse che nelle varie sperimentazioni, sono stati trovati molti modi per ingannare il Face ID. Quello più ovvio è il fatto dei gemelli omozigoti che, essendo molto simili, riescono facilmente a raggirare il riconoscimento facciale.

Ma lo stesso problema è stato riscontrato anche con parenti molti simili tra di loro, che si tratti di madre e figlio o fratelli che sono riusciti a ingannare il Face ID.

Apple sta lavorando duramente per portare il Face ID a uno step successivo e fare in modo che questo tipo di problemi non si manifestino più.

Leggi anche iPhone X: come si usa senza tasto home

iPhone X soffre gli sbalzi di temperatura

Apple ha sempre affermato che le temperature sotto lo 0 e oltre i 35 gradi possono causare sofferenza ai propri prodotti. Il che può risultare un problema durante l’inverno in paesi dove le temperature scendono facilmente sotto lo zero.

Molti utenti hanno affermato che passare da un ambiente chiuso e caldo, all’esterno dove le temperature sono molto basse, iPhone X ne soffre immediatamente. Lo schermo rimane fisso e non risponde ai comandi. Apple ha preso nota di questo difetto e cercerà di risolvero con il prossimo aggiornamento.

iPhone X e le prestazioni non proprio uniformi

Su questo argomento non si ha ancora la certezza e si va avanti per speculazioni. Ma è stato affermato che le performance di iPhone X spesso non siano uniformi a causa dei suoi componenti interni.

Come sappiamo, Apple si è affidata a diversi marchi per produrre alcuni degli elementi interni del loro melafonino. Per esempio, il modem integrato è prodotto sia da Qualcomm che da Intel. SpeedSmart afferma che sia più veloce quello Intel, mentre Cellular Insights sta dalla parte di Qualcomm.

Potrebbe interessarti anche Prezzo iPhone X: ecco quanto costa veramente a Apple

iPhone X causa mal di testa

Il problema del mal di testa è un po’ comune a tutti i dispositivi tecnologici: è risaputo che stare per tanto tempo davanti al PC affatica gli occhi e causa dolori cranici, ma qui parliamo di un caso più eclatante.

Molti utenti affermano infatti di aver riscontrato recenti mal di testa e perfino nausea subito dopo aver comprato iPhone X. Il problema potrebbe essere causato dalle animazioni dell’ultimo modello Apple, in questo caso si potrebbe andare su Impostazioni, arrivare ad Accessibilità e tappare su Riduci Movimento.

iPhone X porta via con sé capelli e peli

L’ultimo dei problemi riscontrati dagli utenti Apple sarebbe quello di ritrovarsi strappati capelli e peli della barba. Secondo le lamentele il colpevole sarebbe lo spazio che si trova tra la cornice e il bordo di iPhone X. Se Apple prenderà in considerazione questo problema potrebbe decidere di modificare il design dei prossimi melafonini.

Argomenti:

iPhone Apple iPhone X

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories