Ha senso investire in titoli tech anche dopo il boom dell’AI?

Tommaso Scarpellini

10 Agosto 2023 - 14:00

Dopo il rialzo delle quotazioni per le azioni di aziende tecnologiche della prima metà del 2023, ha ancora senso scommettere sul Nasdaq durante il secondo semestre dell’anno?

Ha senso investire in titoli tech anche dopo il boom dell’AI?

Dopo l’emergere dell’acclamato ChatBot di fama globale Chat GPT e l’introduzione sul mercato del suo diretto concorrente, BARD, proposto da Google, il dibattito sull’intelligenza artificiale ha dominato le conversazioni tra gli esperti dei settori finanziario e tecnologico per l’intera prima metà del 2023.

L’entusiasmo degli investitori per questo argomento ha generato un altrettanto discusso aumento dei prezzi delle azioni tecnologiche, portando a uno sbilanciamento tra i valori dei titoli e i relativi guadagni. Questa tendenza è stata particolarmente evidente nel caso delle «big tech», le quali hanno registrato crescite di valore delle azioni fuori dall’ordinario nel primo trimestre dell’anno, a differenza delle piccole aziende tecnologiche, che hanno però recuperato terreno nel secondo trimestre del 2023.

In questo contesto finanziario ed economico, sorge la domanda se abbia ancora senso investire nel settore tecnologico. Purtroppo, non esiste una risposta assoluta che non sia influenzata dal contesto e che non inizi con la parola «dipende». [...]

Money

Questo articolo è riservato agli abbonati

Abbonati ora

Accedi ai contenuti riservati

Navighi con pubblicità ridotta

Ottieni sconti su prodotti e servizi

Disdici quando vuoi

Sei già iscritto? Clicca qui

​ ​

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo