La giornata delle materie prime: platino in testa al trend weekly, frumento il peggiore

L’andamento delle principali materie prime è diviso in due oggi. Lo zucchero perde il primato nella performance settimanale a vantaggio del platino. Cotone in testa al trend giornaliero, frumento registra il peggiore saldo weekly

La giornata delle materie prime: platino in testa al trend weekly, frumento il peggiore

La giornata delle materie prime si appresta a concludersi con il cotone in vetta alla performance daily con un saldo positivo dell’1,61%. In seconda posizione si trova invece il gas naturale ed in terza il mais, che segnano rispettivamente l’1,48% e l’1,45%.

Tra le performance positive anche il frumento, gasolio, zucchero e il petrolio WTI. Tra queste materie prime solo il frumento segna una performance positiva di oltre un punto percentuale.

In territorio negativo, seppur frazionale, il Brent, che al momento cede lo 0,12%. Tra i metalli saldi negativi anche per il platino e il rame che perdono lo 0,34% e lo 0,62%. Tra le peggiori perdite si notano invece l’oro e l’argento insieme al caffè che cede l’1,08%. Il metallo giallo perde poco più dell’1%, mentre il metallo grigio quasi 2 punti percentuali.

Il trend della settimana

Tra le performance weekly splende il platino in progresso del 5,41%, in seconda posizione lo zucchero che perde il primato della scorsa settimana con un +5,32%. Il Brent e il rame occupano la terza e la quarta posizione con performance rispettivamente pari a 4,93% e 4,61%. L’unica materia prima che risulta in territorio negativo è il frumento che cede il 3,87% rispetto la settimana scorsa.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories