Flat tax, fisco super leggero per le startup

Flat tax ancora più conveniente per le startup. Le novità che potrebbero prender corpo il Legge di Bilancio 2019 premiano le nuove imprese, con una tassazione super ridotta e con aliquota al 5%.

Flat tax, fisco super leggero per le startup

Fisco super leggero per le startup: l’idea del Governo è di introdurre una sorta di flat tax agevolata per chi decide di avviare una nuova attività.

L’ipotesi è quella di ridurre l’aliquota della flat tax al 5% per agevolare la nascita di nuove imprese. Per quelle già costituite, invece, si punta all’estensione fino a 100.000 euro degli attuali limiti per l’accesso al regime forfettario, che già oggi prevede una tassazione con imposta sostitutiva del 15%.

Non è chiaro al momento come sarà la flat tax per le startup, che già oggi beneficiano del regime forfettario al 5% per i primi cinque anni di attività ma nel rispetto di specifici requisiti.

La proposta di legge presentata dalla Lega e sottoscritta dal M5S, apripista della riforma che potrebbe rientrare nella Legge di Bilancio 2019, potrebbe rendere più semplice l’accesso al regime di vantaggio per le nuove imprese.

Flat tax per le startup, ecco la proposta del Governo

La proposta di legge che ha come primi firmatari Riccardo Molinari (Lega) e Francesco D’Uva (M5S) punta a modificare gli attuali limiti del regime forfettario per le partite IVA, per dare il via al complesso piano di riforme che dovrebbe portare all’avvio della flat tax.

Per il momento pare che dal 2019 gli unici possibili beneficiari della riforma saranno alcune imprese e, tra queste, le startup.

Tuttavia, sebbene per le imprese con fatturati fino a 100.000 euro la flat tax dovrebbe esser pari al 15%, l’aliquota di tassazione delle startup scende al 5%.

Ricordiamo che già oggi per le startup è prevista una forma di tassazione agevolata, ed è il regime forfettario al 5% per i primi 5 anni di attività.

Proprio per questo ci si chiede quali saranno le novità per le startup e, soprattutto, con quali requisiti sarà possibile accedere alla flat tax del 5% “sorella” dell’attuale regime forfettario.

Startup, flat tax al 5% per under 35 e over 55

Tra i beneficiari della riduzione al 5% delle imposte dovute vi sarebbero le startup avviate da giovani under 35 e da over 55.

L’obiettivo della proposta del Governo è chiaro e consiste nell’agevolare due categorie di cittadini: i giovani che vogliono fare impresa e gli adulti che intendono mettersi in proprio anche a seguito di eventi come la disoccupazione.

Anche in tal caso, molte fonti di stampa specializzata hanno parlato di flat tax al 5% per le startup soltanto per i primi cinque anni di attività. La domanda è lecita: quali sarebbero le differenze rispetto ad oggi?

L’ipotesi è che si punti a rendere meno stringenti i requisiti per accedere al fisco super-soft.

Ad oggi, i contribuenti che iniziano una nuova attività con il regime forfettario startup devono verificare la sussistenza anche dei seguenti requisiti, già previsti per le partite IVA nel regime dei minimi, ovvero:

  • il contribuente non deve aver avere esercitato, nei 3 anni precedenti, attività artistica, professionale o d’impresa, anche in forma associata o familiare;
  • l’attività da esercitare non deve costituire, in nessun modo, mera prosecuzione della medesima attività precedentemente svolta sotto forma di lavoro dipendente e/o autonomo, escluso il caso in cui la stessa costituisca un periodo di pratica obbligatoria ai fini dell’esercizio dell’arte e/o professione;
  • qualora l’attività intrapresa sia il proseguimento di un’attività esercitata da un altro soggetto, i requisiti di accesso devono essere verificati sul bilancio del cedente.

Non è chiaro se vi saranno gli stessi vincoli anche dal 2019, anno a partire dal quale si punta a dare il via alla flat tax per imprese e partite IVA, mentre pare dovranno attendere ancora le famiglie.

Specifichiamo che siamo ancora sul terreno delle ipotesi. Sarà a partire da settembre che la discussione sulla Legge di Bilancio 2019 entrerà nel vivo e che sarà più chiaro anche il progetto fiscale del Governo Lega e M5S.

Iscriviti alla newsletter "Fisco" per ricevere le news su Flat Tax

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.