Spread: l’evoluzione durante la crisi di governo

Infografica sull’evoluzione dello spread BTP-Bund dalla caduta del governo gialloverde alla nascita del Conte bis

Spread: l'evoluzione durante la crisi di governo

Lo spread BTP-Bund è stato attentamente monitorato durante la crisi di governo.

Ad agosto, dopo l’ormai noto voto sulla Tav, Matteo Salvini ha scelto di chiudere con gli alleati del Movimento 5 Stelle aprendo le porte a una nuova fase di profonda incertezza per l’Italia.

In quei momenti lo spread è avanzato in maniera decisa fino a sfondare la soglia dei 238 punti base nella seduta del 9 agosto, quando la Lega ha presentato una mozione di sfiducia a Giuseppe Conte.

Poi, però, qualcosa è cambiato e il differenziale di rendimento fra titoli decennali italiani e tedeschi ha iniziato a contrarsi, come evidenziato più nel dettaglio dal nostro approfondimento sul tema.

Tutto ciò è accaduto perché il mercato ha accantonato lo spettro delle elezioni anticipate guardando invece con maggiore attenzione alla possibile nascita di una coalizione tra il M5S e il PD, sicuramente ben vista anche dall’Europa.

Le peculiari oscillazioni dello spread hanno suscitato l’interesse dell’intero mercato e sono state riassunte nella seguente infografica.

Inserisci questa INFOGRAFICA nel tuo sito

Copia il codice qui sotto e incollalo sul tuo sito o sul tuo blog.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Spread Italia

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.