Governo M5S-PD

Il governo Movimento 5 Stelle-Partito Democratico, denominato anche il “governo della svolta”, è frutta della crisi politica innescata dalla Lega a inizio agosto 2019 dopo il voto del Parlamento sulla Tav.

Dopo aver rassegnato le proprie dimissioni da premier, decretando così la fine dell’esecutivo Lega-M5S, a seguito delle consultazioni Giuseppe Conte ha ricevuto un nuovo mandato dal Presidente Sergio Mattarella per formare un governo.

A sostegno di questo esecutivo ci sono il Movimento 5 Stelle e il Partito Democratico, che però al Senato avranno bisogno anche del sostegno delle Autonomie e del Gruppo Misto per poter ottenere la fiducia.

Governo M5S-PD, ultimi articoli su Money.it

Conte “tradito” da Di Maio? Avanza l’ipotesi di un governo Draghi

Pubblicato il 14 luglio 2020 alle 12:54

Dopo che Luigi Di Maio ha incontrato Mario Draghi e Gianni Letta, si infittiscono le voci su una nuova maggioranza con l’ex presidente della BCE a Palazzo Chigi: Giuseppe Conte per il momento resiste, ma il fronte per un governo di unità nazionale prende forma.

Mozione sul MES per mettere in crisi il governo: la Bonino ci riprova

Pubblicato il 14 luglio 2020 alle 09:34

Emma Bonino ha annunciato che presenterà di nuovo una mozione per richiedere il MES in occasione delle comunicazioni di Giuseppe Conte in Parlamento: viste le divisioni sul tema, il rischio concreto è che la maggioranza possa spaccarsi.

Sondaggio: è giusto prorogare lo stato di emergenza?

Pubblicato il 13 luglio 2020 alle 09:14

Un sondaggio di Money.it sull’ipotesi di una proroga dello stato di emergenza per fronteggiare il coronavirus, con il governo che tra le proteste dell’opposizione sarebbe pronto a chiedere un’estensione fino al 31 dicembre o 31 ottobre.

|