Chi è Luciana Lamorgese, il ministro dell’Interno del governo Draghi?

Alessandro Cipolla

12 Febbraio 2021 - 20:45

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Luciana Lamorgese è stata confermata ministro dell’Interno nel governo Draghi: la biografia.

Chi è Luciana Lamorgese, il ministro dell'Interno del governo Draghi?

Chi è Luciana Lamorgese, la confermata ministro dell’Interno che proseguirà con il suo ruolo nel governo Draghi?

La Lamorgese era diventata ministro in occasione del governo Movimento 5 Stelle-Partito Democratico, all’epoca una delle poltrone più scottanti, sulla quale era stato seduto nei mesi precedneti Matteo Salvini. All’epoca dem e pentastellati avevano deciso di indicare un tecnico in un dicastero così delicato, affidandosi all’esperienza di Luciana Lamorgese che già era stata al Viminale nel 2008 e nel 2013 come capo di gabinetto.

Chi è Luciana Lamorgese

Nome: Luciana Lamorgese

Data di nascita: 11 settembre 1953

Luogo: Potenza

Famiglia: sposata con due figli

Istruzione: laurea in Giurisprudenza

Lavoro: avvocato e prefetto

Partito: tecnico

Ruolo: ministro dell’Interno

Nuovo ministro dell’Interno

Con ogni probabilità Movimento 5 Stelle e Partito Democratico hanno discusso non poco per la scelta del ministro dell’Interno del loro governo. Inizialmente, si era pensato anche a Luigi Di Maio che però poi è stato dirottato agli Esteri.

Dopo che era stato paventato anche un ritorno di Marco Minniti al Viminale, alla fine c’è stato una sorta di ballottaggio tra Luciana Lamorgese e Franco Gabrielli, l’attuale capo della Polizia.

La scelta quindi è ricaduta sulla Lamorgese, che dalla sua può vantare un curriculum di tutto rispetto e una già esperienza al Viminale essendo stata nel 2008 e nel 2013 capo di gabinetto nel ministero.

Nel mezzo c’è una lunga carriera prima come avvocato e poi nelle prefetture, iniziando da quella di Varese e passando poi a dirigere le importanti sedi di Venezia prima e di Milano poi.

Oltre alla gestione dell’ordine pubblico, senza dubbio la sfida più importante che attende Luciana Lamorgese è quella relativa all’immigrazione, visto che succede al Ministero dell’Interno a Matteo Salvini.

Draghi ha preferito non stravolgere la poltrona e dare continuità.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories