Eugenio Giani, programma e biografia del candidato del centrosinistra in Toscana

Eugenio Giani è il candidato del centrosinistra alle elezioni regionali in Toscana: il programma, la biografia e lo stipendio dell’attuale presidente del Consiglio regionale.

Eugenio Giani, programma e biografia del candidato del centrosinistra in Toscana

Regionali Toscana: è Eugenio Giani il candidato del centrosinistra in cerca di vittoria nel voto del 20 e 21 settembre.

L’attuale presidente del Consiglio regionale sarà appoggiato da 15 liste tra cui Partito Democratico, Italia Viva e Articolo Uno.

Gli ultimi sondaggi vedono un testa a testa tra Giani e la sfidante del centrodestra Susanna Ceccardi, con la candidata leghista in netto recupero nelle intenzioni di voto, mentre Irene Galletti, esponente del Movimento 5 Stelle, sarebbe sotto il 10%.

Andiamo quindi a ripercorrere la biografia di Eugenio Giani tra carriera politica, stipendio e dichiarazione dei redditi. In evidenza anche il programma dell’aspirante governatore toscano.

Elezioni Toscana: chi è Eugenio Giani

Nato a Empoli il 30 giugno del 1959, Giani è laureato in Giurisprudenza e nel 1990 si insedia al Consiglio comunale di Firenze per il suo primo incarico pubblico, venendo eletto tra le fila del Partito Socialista Italiano. Nel 2007 si iscrive al Partito Democratico.

L’aspirante governatore occuperà tale ruolo fino al 2010, assumendo in questi 20 anni anche la carica di assessore in diversi ambiti, come Mobilità, Lavori pubblici, Sport, Tradizioni popolari, Relazioni internazionali e, infine, Cultura.

Si presenta in seguito alle elezioni regionali del 2010, per le quali è stato eletto nella circoscrizione di Firenze, bissando il risultato nel 2015 e venendo investito del compito di presidente del Consiglio regionale della Toscana.

Lo scorso dicembre il PD e Italia Viva raggiungono l’accordo per sostenere la sua candidatura alla successione di Enrico Rossi, con quest’ultimo che riesce a convincere anche Articolo Uno ad entrare nell’alleanza di centrosinistra.

Nei giorni scorsi il candidato a presidente della Regione ha dichiarato al riguardo: “Sento un’alleanza che mi sostiene molto compatta, con liste che sono convinto che avranno un bel successo”.

Tra le sue attività esterne alla politica, Giani può annoverare la scrittura di saggi riguardanti la città di Firenze, oltre alla carica di Presidente del Museo Casa di Dante che ricopre dal 2015.

Giani viene inoltre ricordato per il suo impegno nella ricostruzione della Fiorentina dopo il fallimento societario del 2002. In quell’anno, infatti, insieme all’ex primo cittadino Domenici, come assessore allo Sport firma la fondazione della nuova società che viene poi acquisita dai Della Valle.

Elezioni regionali Toscana: il programma di Giani

Uno dei vanti del candidato Giani è di aver compattato lo schieramento di centrosinistra intorno alla sua figura politica, appoggiata anche da forze sindacali e movimenti e associazioni civiche.

Toscana più forte ed unita, non a caso, è lo slogan scelto per questo importante voto del 2020. L’obiettivo di Giani e dei partiti in appoggio è mantenere l’amministrazione nelle mani del centrosinistra, in quella che è considerata una “roccaforte rossa”.

Il programma del candidato si concentra su 5 punti prioritari per governare al meglio il territorio: garantire il lavoro; potenziare la sanità pubblica; promuovere la sostenibilità ambientale; potenziare l’immagine di regione attrattiva e modello d’Italia; investire nelle infrastrutture.

QUI IL PROGRAMMA COMPLETO

Stipendio e guadagni

Come consigliere regionale della Toscana, Eugenio Giani percepisce uno stipendio annuo lordo di 88.009,56 euro, al quale si aggiunge l’indennità di presidente pari a 33.849,84 euro. Nel 2019 il reddito complessivo inserito nella sua dichiarazione dei redditi ammontava a 127.372 euro.

Dichiarazione redditi Giani 2019
Dichiarazione dei redditi di Eugenio Giani 2019

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories