Elezioni USA: Michelle Obama vicepresidente di Joe Biden?

Il tema delle elezioni presidenziali USA è sempre molto caldo, nonostante il coronavirus. Joe Biden, in piena campagna elettorale, ha lanciato una proposta clamorosa: Michelle Obama vicepresidente. Ipotesi davvero possibile?

Elezioni USA 2020: nemmeno il coronavirus ferma la macchina della campagna per le presidenziali statunitensi. Così, se Donald Trump cerca nelle proteste anti-lockdown un appoggio alla sua rielezione, Joe Biden gioca una carta davvero potente: Michelle Obama.

Durante un’intervista, il candidato dem alla Casa Bianca non ha esitato un attimo dinanzi alla domanda se vorrebbe l’ex first lady come sua vice. “La prenderei di corsa”, ha affermato Biden, nella convinzione - comune a molti elettori statunitensi - che la donna potrebbe davvero fare la differenza nella corsa contro Trump.

Ma quanto è verosimile questa ipotesi? Michelle Obama sarebbe disposta a ricoprire un ruolo così importante a fianco di Joe Biden?

Joe Biden chiama Michelle Obama per le presidenziali USA

Joe Biden ha tessuto le lodi di Michelle Obama, lanciando una proposta davvero sorprendente in vista delle elezioni USA di novembre: affidarle la vicepresidenza.

Queste le inequivocabili parole di ammirazione del candidato dem alla presidenza sull’ex first lady: “è brillante, sa come muoversi, è davvero una grande donna. Gli Obama sono grandi amici”.

Gli indugi, quindi, sono stati sciolti. E se finora Joe Biden aveva solo annunciato la volontà di volere una donna al suo fianco come vicepresidente, oggi questo desiderio ha un nome: quello della moglie di Barack Obama.

Una donna, Michelle Obama, con un evidente carisma, che si è conquistata la fiducia e la popolarità tra la maggioranza dei democratici e degli indipendenti nel Paese.

Pur non ricoprendo mai cariche istituzionali o funzioni politiche, è stata sempre al fianco del marito durante la sua presidenza con spirito combattivo, facendosi promotrice di iniziative a favore della vita sana e diventando una vera icona di stile.

Ma cosa rispenderà alla proposta lanciata da Joe Biden che la vuole come vicepresidente?

Michelle Obama sarà davvero vicepresidente di Biden?

In una campagna elettorale anomala e appiattita dal pericolo del coronavirus, con comizi annullati e iniziative politiche ridotte allo streaming, l’uscita di Joe Biden a favore di Michelle Obama ha dato un certo sussulto, soprattutto in casa democratica.

Ma quanto potrà davvero concretizzarsi l’idea della donna come vicepresidente? Lo stesso Biden ha risposto: Michelle Obama dirà di no. Non ha nessuna intenzione di tornare alla Casa Bianca.”

Sembra sfumare sul nascere, quindi, questo scenario per i democratici in vista delle elezioni USA. Oppure ci saranno sorprese dell’ultima ora, proprio da Michelle Obama?

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO

1048 voti

VOTA ORA