Elezioni presidenziali USA 2020: cosa ha detto Obama

Elezioni presidenziali USA 2020: cosa ha detto Obama ai democratici?

Elezioni presidenziali USA 2020: cosa ha detto Obama

Elezioni presidenziali USA 2020: torna a parlare l’ex presidente democratico. Barack Obama ha lanciato un messaggio in vista delle primarie del suo partito.

Il suo è stato soprattutto un avvertimento a tutti i candidati ancora in corsa per trovare lo sfidante di Trump. Una visione lucida e realistica quella di Obama, che non ha dato preferenze, ma ha velatamente ammonito la linea di alcuni democratici.

In vista delle elezioni presidenziali USA 2020 segnate dall’impeachment, dalla guerra commerciale e dallo spettro della recessione, la notizia su cosa ha detto Obama è già diventata oggetto di analisi e riflessioni.

Elezioni presidenziali USA 2020: cosa ha detto Obama sui democratici

Entra nel vivo la campagna tutta interna ai democratici, alle prese con la sfida per scegliere il candidato ufficiale che si batterà contro Trump.

Barack Obama ha espresso le sue idee durante un incontro organizzato da Democratic Alliance sul finanziamento delle elezioni del 2020.

L’ex capo della Casa Bianca sembra essere preoccupato su una possibile rielezione del repubblicano Donald Trump. Per questo ha esortato i democratici a tenere bene in mente la realtà, soprattutto la mentalità dell’elettore americano medio.

“L’americano medio non pensa che dobbiamo completamente abbattere il sistema e ricostruirlo. Non vogliono robe da matti. Dobbiamo essere radicati nella realtà e nel fatto che gli elettori, inclusi i democratici, e certamente gli indipendenti persuadibili o anche i repubblicani moderati, non sono guidati dalla stessa visione riflessa in certi tweet di sinistra. O dall’ala attivista del nostro partito.”

Un’analisi chiara sull’andamento del Paese e un monito altrettanto schietto alle idee più audaci di candidati come Elizabeth Warren e Bernie Sanders.

La rivoluzione, che a suo tempo lui tentò e in parte riuscì a compiere, può concretizzarsi solo mantenendo una visione realistica di cosa sono gli Stati Uniti. Le scelte devono essere coraggiose, ma graduali nella fattibilità.

L’obiettivo da tenere presente, secondo Obama, è la vittoria. E per raggiungerla non ci si può spingere troppo a sinistra, non è nella natura americana.

Warren e Sanders troppo audaci per l’americano medio?

Le parole di Barack Obama sono subito state avvertite come frecce contro i progetti di Warren e Sanders. Il riferimento, infatti, è piuttosto inequivocabile.

Il coraggio del cambiamento, secondo l’ex presidente democratico, non dovrebbe superare alcuni limiti. Per questo le sue esternazione sono sembrate un freno verso le più estreme convinzioni del socialista Sanders e della battagliera Warren.

La Medicare per tutti sostenuta completamente dallo Stato, l’imponente New Green Deal da miliardi di dollari, l’anticapitalismo e la lotta ai grandi patrimoni sono i temi entrati nel mirino.

Coraggio e moderazione sono i suggerimenti di Obama. Soprattutto nel campo sociale e nell’ambito finanziario, così poco statunitense a livello culturale il primo e così cruciale per l’identità stessa del Paese il secondo.

Iscriviti alla newsletter Notizie e Approfondimenti

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \