Superbonus 110% verso la semplificazione degli adempimenti?

Superbonus 110%, l’annuncio su Facebook del sottosegretario MEF Villarosa: ci saranno degli incontri con gli Ordini di ingegneri e architetti, le associazioni di imprese e amministratori di condominio per semplificare gli adempimenti. Inoltre, i decreti attuativi sono in dirittura d’arrivo in Gazzetta Ufficiale.

Superbonus 110% verso la semplificazione degli adempimenti?

Superbonus 110% verso la semplificazione degli adempimenti per ottenere l’agevolazione: ad annunciarlo è il sottosegretario al Ministero dell’Economia Alessio Villarosa.

L’annuncio è arrivato tramite un video sul suo profilo Facebook pubblicato il 22 settembre: il sottosegretario MEF ha intenzione di confrontarsi con gli Ordini di architetti e ingegneri per capire come poter semplificare l’iter per ottenere il superbonus 110%.

Nel frattempo, il quadro normativo dell’ecobonus e sismabonus 110% è al completo: i decreti attuativi sui requisiti minimi e sulle asseverazioni hanno superato il vaglio della Corte dei Conti e saranno pubblicati in Gazzetta Ufficiale nei prossimi giorni.

Superbonus 110% verso la semplificazione degli adempimenti?

Potrebbe esserci una svolta verso la semplificazione degli adempimenti per ottenere il superbonus al 110%, una delle novità del decreto Rilancio pensata per dare una svolta al settore edilizio e aiutare i contribuenti a fare i lavori in casa.

Il sottosegretario MEF Alessio Villarosa ha pubblicato un breve video sul suo profilo Facebook il 22 settembre, in cui annuncia due novità: nella didascalia informa che avvierà un ciclo di incontri con gli Ordini di ingegneri e architetti, l’ANACI -l’Associazione Nazione Amministratori Condominiali- e le associazioni di categoria delle imprese.

Una tavola rotonda per gli addetti ai lavori, così da confrontarsi sulle modalità di fruizione del bonus, semplificare gli adempimenti e risolvere in tempi brevi tutti i dubbi.

Superbonus 110%: decreti attuativi verso la Gazzetta Ufficiale

La seconda notizia data dal sottosegretario MEF è che manca poco alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dei due decreti attuativi del superbonus: quello sui requisiti tecnici e quello sulle asseverazioni.

I due decreti, pubblicati ad agosto, erano al vaglio della Corte dei Conti. Non c’è ancora una data per l’approdo in Gazzetta Ufficiale: il problema è che finché non ci sarà la pubblicazione, saranno in vigore i vecchi requisiti, quello del decreto del 2008 modificato poi nel 2010.

Non solo: le imprese e i tecnici dovranno seguire un doppio binario normativo, visto che farà fede la data di inizio dei lavori.

Un lavoro di semplificazione degli adempimenti e risoluzione dei dubbi è quindi più che necessario, considerando la quantità di interventi già iniziati: è fondamentale che non si verifichino ulteriori blocchi dei lavori.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories