EA Sports non farà più giochi di calcio FIFA: cosa cambia e da quando

Giulia Adonopoulos

11 Maggio 2022 - 13:54

L’ultimo sarà FIFA 23 che uscirà in autunno. Poi EA Sports non realizzerà più un videogioco di calcio FIFA. Ecco perché e cosa cambierà in futuro.

EA Sports non farà più giochi di calcio FIFA: cosa cambia e da quando

FIFA di EA Sports non uscirà più. Il gioco di calcio che appassiona i videogiocatori da decenni non esisterà più per come lo conosciamo. Electronic Arts, developer e publisher di FIFA dal suo lancio nel 1993, non ha rinnovato l’accordo di licenza con la federazione calcistica internazionale, ragion per cui la partnership EA Sports - FIFA terminerà alla fine dell’anno.

Cosa significa e cosa cambia per il videogioco di calcio più famoso al mondo? Cosa c’è nel futuro di FIFA? E in quello di EA Sports? Ecco tutte le cose da sapere.

EA Sports non farà più FIFA: l’annuncio

La notizia era già nell’aria da mesi: a ottobre la FIFA aveva già fatto sapere che non avrebbe rinnovato l’accordo di esclusiva con Electronic Arts, che produce il gioco FIFA da quasi 30 anni.

“La FIFA intende lavorare con più partner anziché cedere tutti i diritti del videogioco e dell’eSport a un unico editore a lungo termine”, ha fatto sapere l’organizzazione.

Lo stop all’esclusiva consentirà per la prima volta a FIFA di lanciare nuovi giochi con studi e società di terze parti, offrendo maggiore scelta ai videogiocatori in vista dei Mondiali Qatar 2022. La licenza a EA Sport è stata estesa solo per la categoria calcio di simulazione: questo significa che FIFA 23 uscirà entro la fine dell’anno. Il lancio del nuovo titolo del franchise è previsto come al solito in autunno. FIFA 23 per la prima volta includerà le competizioni della Coppa del Mondo FIFA maschile e femminile in un’unica edizione.

FIFA: cosa cambia dal 2023

“Posso assicurarvi che l’unico gioco autentico e reale che avrà il nome di FIFA sarà il migliore disponibile per i giocatori e gli appassionati di calcio. Il nome FIFA è l’unico titolo globale e originale. FIFA 23, FIFA 24, FIFA 25 e FIFA 26 e così via: la costante è il nome FIFA e rimarrà sempre il migliore”, ha dichiarato il presidente FIFA Gianni Infantino.

Oltre a lanciare nuovi giochi in arrivo nei prossimi due anni, FIFA sta attualmente collaborando con i principali produttori di videogiochi, società media e investitori per lo sviluppo di un nuovo importante gioco di calcio simulato FIFA previsto per il 2024. Nel frattempo la federazione ha lanciato FIFA+, la piattaforma online dove guardare in streaming gratis le partite di calco maschile e femminile e i tornei di tutto il mondo. Si trovano anche le partite storiche come la finale dei Mondiali del 1970 tra Brasile e Italia e quella del 1982 in cui gli azzurri vinsero contro la Germania Ovest.

EA Sports: nuovo videogioco di calcio in arrivo

Dal canto suo EA Sports non resterà certo ferma. La società produrrà un nuovo gioco, EA Sports FC, previsto per il 2023. Il CEO di EA Andrew Wilson ha affermato che la società sta andando avanti e sta concentrando le sue energie su una nuova serie di videogiochi. “Abbiamo l’incredibile opportunità di mettere l’EA Sports FC al centro dello sport e di portare esperienze ancora più innovative e autentiche al pubblico del calcio”, ha dichiarato. La società ha fatto sapere che il nuovo gioco potrà contare sulle licenze LaLiga, Bundesliga e altri principali campionati di calcio europei. Licenze che sono sempre state la caratteristica chiave e preferita dai giocatori appassionati di FIFA.

“Tutto ciò che ami dei nostri giochi farà parte di EA Sports FC: ci saranno le stesse fantastiche esperienze, modalità, campionati, tornei, club e atleti”, ha dichiarato Cam Weber, vicepresidente esecutivo di EA Sports and Racing. “Esistiamo per creare il futuro del fandom del calcio: virtuale o reale, digitale o fisico, è tutto calcio”.

Da non perdere su Money.it

Iscriviti a Money.it